indebitati.it - la comunità dei debitori e dei consumatori italiani    

Recupero crediti – La mia casa rischia l’espropriazione?

Ho un finanziamento che non riesco più a pagare e la finanziaria mi assilla di telefonate e messaggi a tutte le ore: come posso difendermi? La ditta per cui lavoravo è fallita e ho una casa con ipoteca per il mutuo che, facendo salti mortali, riesco a pagare e a 50 anni passati trovare un altro lavoro stabile non è certo facile.

Il debito con la finanziaria è di poco più di 50 mila euro comprensivi di interessi. Certo che è un loro diritto avere quanto concordato ma c’è modo e modo . Rischio la casa per un importo così?

La sua casa rischierà l’espropriazione appena il ricavato da una ipotetica vendita all’asta riuscirà a coprire, complessivamente, sia il mutuo ipotecario residuo che il finanziamento non rimborsato.

Per il resto, può inviare una raccomandata AR alla società di recupero crediti diffidandola dal continuare i contatti telefonici indesiderati e minacciando, in caso di persistente petulanza, di denunciare la condotta scorretta all’Autorità giudiziaria.

21 dicembre 2019 · Ludmilla Karadzic

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

casa - pignoramento espropriazione e vendita all'asta
recupero crediti

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?