Oltre che la comunicazione di cessione del credito il debitore deve anche visionare una eventuale lettera di mandato a trattare?

Argomenti correlati:

Sono in contatto con una società di recupero crediti Z che mi ha inviato per email una lettera di cessione del credito dalla quale risulta che la società cessionaria A, titolare del credito, ha dato incarico ad un’altra società B per la gestione e riscossione del suddetto credito; da tale documento però, nonostante risulti che ogni eventuale pagamento debba essere indirizzato ad A, non vi è nessuna traccia della società Z; quest’ultima asserisce di essere stata incaricata da B per la gestione del credito.

La mia domanda è: hanno l’obbligo di fornirmi un documento a prova di questa affermazione oppure no(visto che il pagamento deve comunque essere indirizzato al cessionario)?

Pretendere di visionare il mandato a trattare della società B per conto della società cessionaria A è cosa buona e giusta: lei potrebbe non aver tempo da perdere con un soggetto che millanti di poter gestire un accordo transattivo senza esserne autorizzato.

Tuttavia dovrebbe, coerentemente, chiedersi se prima di trattare con un addetto della società B, avendo visionato il mandato a livello societario, chiederà di esaminare anche un documento che attesti del suo inquadramento (contratto di mandato, di collaborazione o di lavoro dipendente a tempo determinato/indeterminato) nell’ambito della società mandataria.

20 Marzo 2018 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Oltre che la comunicazione di cessione del credito il debitore deve anche visionare una eventuale lettera di mandato a trattare? (ulteriori chiarimenti)
Chiedo chiarimenti riguardo questa risposta al mio precedente quesito: non ho ben compreso la risposta, pertanto riformulo la domanda cercando di spiegarmi meglio. Avevo un debito con la società A che non sono riuscito a saldare. Qualche settimana fa vengo contattato da un'agenzia di recupero crediti Z che asserisce di avere l'incarico di recuperare il suddetto credito. Ho chiesto dei documenti a prova di ciò, in particolare mi sono fatto spedire via email l'estratto conto cronologico, copia del contratto di finanziamento e la lettera di cessione del credito. Da quest'ultimo documento risulta che: A ha ceduto i diritti di credito ...

Cessione del credito » Il debitore ceduto deve essere informato del prezzo pagato dal creditore cessionario?
Un credito derivante dal mancato pagamento di una carta revolving è stato ceduto dalla società titolare di detto credito ad altra società che pertanto ha inviato una richiesta di pagamento. Ho letto che nella maggior parte dei casi i crediti insoluti vengono ceduti non per il loro valore nominale ma per importi forfetari e comunque assai inferiori alla somma originaria. Tutto questo senza che il debitore ceduto venga edotto in ordine al reale importo oggetto della cessione. In caso di azione giudiziaria (decreto ingiuntivo) la società cessionaria agisce per l'intero credito e non per la somma effettivamente pagata per la ...

Il debitore deve essere sicuro di trattare con una società legittimata a riscuotere
Chiedo gentilmente un consiglio, ci sono un recupero crediti e due agenzie incaricate che mi hanno inviato lettere di presentazione e qualche telefonata, e fino ad ora nei limiti consentiti e molto genericamente. Secondo voi devo aspettare altre loro mosse (ho proposto un piano di rientro per un prestito, mentre ho poche soluzioni per un mutuo se non la rinegoziazione) o è meglio che chieda intanto, tramite raccomandata a tutti e tre, chi è il titolare al quale vanno versati, eventualmente, i soldi? Prima che inizino azioni legali ed anche per una maggiore sicurezza. Spettabile società, scrivo in riferimento alla ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Oltre che la comunicazione di cessione del credito il debitore deve anche visionare una eventuale lettera di mandato a trattare?