Recupero crediti

Venerdi ho trovato una lettera di un'azienda di recupero crediti di cessione del credito. Io adesso ho la residenza dal mio compagno, sono nullatenente e senza lavoro.

Possono attaccarsi al mio compagno, che ha la casa e la macchina di sua proprieta? Devo richiamarli urgentemente, ma non so come comportarmi perché non saprei come ripagare i miei debiti

Cosa mi può succedere?

Se è nullatenente e senza lavoro, è inattaccabile. Contatti la società di recupero crediti e dica a loro quello che ha scritto a noi.

Delle obbligazioni assunte dalla debitrice non ne risponde il compagno. Solo per completezza, in base al principio di presunzione legale di proprietà, potrebbero - in linea del tutto teorica - procedere al pignoramento dei mobili presso la residenza del debitore.

Ma è solo un'ipotesi scolastica. Per una società di recupero crediti significa buttare via tanti soldi per ottenere pochi spiccioli.

5 dicembre 2011 · Andrea Ricciardi

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Pignoramento a casa
Il mio compagno ha un problema con un debito nei confronti di un privato. Qualche anno fa la persona che aveva fatto il prestito ha minacciato il mio compagno, c'era stata una conseguente denuncia in seguito ritirata per accordo vervale di entrambe le parti a patto che anche il debito ...
Amore e prestiti – come evitare debiti di relazione
Il debito di relazione è quando qualcuno rimane coinvolto nei prestiti o debiti di un'altra persona a causa di un legame emotivo invece di cercare di ottenere dei benefici per se stesso. A molte donne viene chiesto di firmare documenti in qualità di coobbligato in un prestito o di garante, ...
Recupero crediti - schemi di procedure giudiziali
Per porre una domanda sulle procedure di recupero crediti giudiziale per i debiti in scadenza, sul decreto ingiuntivo, sul precetto, sul pignoramento mobiliare ed immobiliare, sulle cause di sovraindebitamento, sul come uscire da una situazione di sovraindebitamento, sui debiti e su tutti gli argomenti correlati, vai al forum. Di seguito, ...
Schemi di recupero crediti
Ai sensi dell'articolo 910 del codice civile il creditore, per conseguire quanto gli è dovuto, può fare espropriare i beni del debitore, secondo le regole stabilite dal codice di procedura civile. Il creditore può scegliere tra diverse procedure esecutive (pignoramento presso terzi, pignoramento mobiliare o immobiliare), dando inizio anche a ...
Contratti di prestito - natura del credito e privilegio
Il privilegio è accordato dalla legge al creditore in considerazione della causa del credito. Il privilegio conce­de al creditore un diritto di soddisfazione privile­giata nei confronti dei debitori chirografari sui beni mobili ed immobili. Il privilegio opera nei confronti di tutti i debitori indipendentemente dal momento in cui il diritto ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca