Recesso rinegoziazione Tremonti (legge 3/2008) – Cosa comporta?


La banca mi dice che Devo recedere dalla rinegoziazione legge Tremonti, per ottenere la sospensione mutuo legge covid 19. Cosa comporta questo?
Grazie

A suo tempo, evidentemente, lei, titolare di mutuo a tasso variabile, rinegoziò il contratto di prestito fruendo delle agevolazioni previste dalla legge Tremonti (legge 3/2008), ovvero: l’allungamento della durata residua dei mutuo fino al punto in cui la rata si riduceva sui livelli definiti dalla Convenzione; nonchè l’applicazione della formula di rimborso a rata fissa e durata variabile (il tasso restava variabile).

Rinunciando a questi benefici dovrà corrispondere la rata in dipendenza dei tassi variabili in corso senza alcuna calmierazione sull’importo della rata mensile. Ci pensi bene, prima di accettare.

12 Novembre 2020 · Piero Ciottoli

A suo tempo, evidentemente, lei, titolare di mutuo a tasso variabile, rinegoziò il contratto di prestito fruendo delle agevolazioni previste dalla legge Tremonti (legge 3/2008), ovvero: l’allungamento della durata residua dei mutuo fino al punto in cui la rata si riduceva sui livelli definiti dalla Convenzione; nonchè l’applicazione della formula di rimborso a rata fissa e durata variabile (il tasso restava variabile).

Rinunciando a questi benefici dovrà corrispondere la rata in dipendenza dei tassi variabili in corso senza alcuna calmierazione sull’importo della rata mensile. Ci pensi bene, prima di recedere.

12 Novembre 2020 · Piero Ciottoli



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Recesso rinegoziazione Tremonti (legge 3/2008) – Cosa comporta?