Si possono rateizzare i debiti esattoriali non soddisfatti nella procedura di fallimento?

Domanda di essebee
4 ottobre 2016 at 10:58

Sono stato dichiarato fallito nel 2009 e a maggio 2016 il tribunale ha chiuso il fallimento: Ho scoperto tramite il curatore fallimentare che vi e in essere un debito verso Equitalia di 340 mila euro circa.

Volevo chiedere se esiste la possibilità con l'ente di poter rateizzare la somma, tenuto conto che in questo momento sono un dipendente e che il quinto del mio stipendio arriverebbe a 200 euro circa.

Risposta di Paolo Rastelli
4 ottobre 2016 at 11:06

Può certamente chiedere di rateizzare il debito, ma anche se le concedessero 10 anni anni di tempo per completare il piano di rimborso (120 rate), dubito che l'importo mensile risulti sostenibile per uno stipendio di mille euro.

Più realistica è l'opzione di attendere un eventuale pignoramento dello stipendio: tanto più che, in tal caso, il prelievo mensile sarebbe pari al 10% (100 euro) e non ad un quinto.


condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili nel forum

cartella esattoriale rateazione
esdebitazione (esdebitamento) fallimentare
pignoramento stipendio
rateazione Equitalia o ADER

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Procedura esattoriale ed ordinaria di escussione coattiva dei debiti
Un ente locale può mettere a ruolo i canoni d'affitto (non essendo tributi) non pagati dall'affittuario e trasmetterlo per la riscossione coattiva ad una società di riscossione? Senz’altro sì, in quanto un ente locale può affidare un servizio di recupero crediti ad una qualsiasi società specializzata. Quello che non può ...
Pignoramento dello stipendio o della pensione come consolidamento debiti
Vorrei illustrarvi la mia attuale situazione debitoria alquanto complessa: praticamente ho una cessione del quinto e un prestito delega sullo stipendio.   Poi in virtù di investimenti sbagliati e bisogni economici impellenti ho stipulato vari rid bancari. Di cui tre particolarmente onerosi. Riesco a pagare facendo i cosidetti salti mortali. ...
Pignoramento di stipendi, pensioni e indennità - Tips and Tricks
A proposito di pignoramento presso terzi, ed in particolare di pignoramento di stipendi e pensioni, rispettivamente presso datore di lavoro ed INPS, forse non tutti sanno che: la pensione di invalidità è impignorabile in quanto ha natura di sussidio; l'indennità di mobilità è impignorabile in quanto ha natura di sussidio; ...
Pignoramento di stipendi e pensioni - Linee guida
Pensione di invalidità: si ritiene abbia natura di sussidio e sia impignorabile (impignorabilità rilevabile d'ufficio). Indennità di mobilità: si ritiene abbia natura di sussidio e sia impignorabile (impignorabilità rilevabile d'ufficio). Indennità cassa integrazione: in quanto assimilabile allo stipendio è pignorabile. Rendite erogate dall'Inail per infortunio: sono pignorabili solo se si ...
Cessione del quinto » Istruzioni per l'uso
La cessione del quinto dello stipendio: di cosa si tratta? Ecco un piccolo vademecum per il debitore. La cessione del quinto è un prestito non finalizzato all'acquisto di uno specifico bene o servizio ed è disciplinato dalla normativa sul credito al consumo. La cessione del quinto: generalità La Cessione del ...

Spunti di discussione dal forum

Riapertura partita Iva di soggetto già dichiarato fallito con debiti verso INPS e INAIL – Possibile ottenere il DURC?
Nel 2009 sono stato dichiarato fallito, nel 2016 il fallimento è stato chiuso: risultano debiti verso Inps e Inail. Se dovessi riaprire una ditta individuale, dove lavorerei da solo, in campo edilizio, come posso ottenere il DURC?
Debito 20.000 euro con lo stato – Posso rateizzare?
A causa di diversi debiti di natura tributaria non pagati, sono in pendenza verso lo stato per circa 20.000 euro. Mi è stata notificata una cartella esattoriale dell'Ader, ma al momento non sono in condizione di poter pagare. Posso rateizzare il debito? Come?
Vorrei restituire la carta di credito ma resterebbe uno scoperto di 2 mila euro che la banca non vuole rateizzare
Avendo dei problemi a pagare una carta di credito in un unica soluzione (ogni mese mi ritrovo 1400 euro di stipendio trattenuto interamente dalla banca per saldare la carta) non vorrei più utilizzarla. Tuttavia, restituendola, resterebbe a debito un importo di circa 2 mila euro totale, che vorrei restituire con…
Cartelle esattoriali – Vorrei eccepirne l’annullamento in quanto ho chiesto ad Equitalia le relate di notifica e non mi hanno risposto
Lo scorso anno Equitalia mi ha notificato cartelle esattoriali per un totale di 30 mila euro: nell'immediato non ho potuto far altro che pagare una parte di cartelle ed il resto rateizzare, pena il pignoramento del quinto dello stipendio. Successivamente ho inviato a equitalia ed alla agenzia delle entrate una…
Chiusura conto corrente con scoperto di fido e carta revolving associata – Dal conto corrente viene anche prelevata la rata del mutuo
Vorrei chiedere come posso fare a chiudere un conto corrente nel quale viene utilizzato un fido di 2 mila euro e una carta di credito di 3 mila euro. La motivazione è il conto troppo costoso e quindi ne aprirei un altro in un'altra banca a costo zero. Ho paura…

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti