Rate mutuo non saldate a Febbraio e Marzo 2020 – Se chiedo la sospensione delle rate del mutuo ora sarebbero incluse anche le precedenti?


A causa dell’emergenza Coronavirus e la perdita temporanea dell’attività lavorativa, non ho potuto pagare le rate del mutuo di Febbraio e Marzo: vorrei sapere se chiedendo la sospensione del pagamento del mutuo ora, le rate precedenti sarebbero incluse.

Potete aiutarmi?

Nella moratoria sono accettati i mancati pagamenti fino a 90 giorni prima la data di invio della domanda.: ipotizzando, quindi, che la domanda venga fatta in questi giorni, potranno essere inclusi gli eventuali omessi pagamenti delle rate di gennaio, febbraio e marzo 2020.

Le rate scadute e non pagate saranno incluse nel periodo di sospensione e, dal momento della sospensione, su tali rate non maturano interessi di mora.

Sono esclusi, invece, i mutuatari che al momento della presentazione della domanda rilevano ritardi nei pagamenti superiori a novanta giorni consecutivi.

8 Aprile 2020 · Andrea Ricciardi



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Rate mutuo non saldate a Febbraio e Marzo 2020 – Se chiedo la sospensione delle rate del mutuo ora sarebbero incluse anche le precedenti?