Rapporti con il recupero crediti

Dopo una lunga serie di telefonate variamente vessatorie da parte di aziende di recupero crediti, può essere utile inviare loro una comunicazione scritta in cui viene spiegata la situazione difficile attuale e ribadendo la volontà di pagare il dovuto ma non in tempi brevi, a causa della momentanea indisponibilità?

La sua lettera non la leggerebbe nessuno: all'operatore interessa incassare la provvigione adesso e chi l'ha contattata sa che domani, quando e se lei pagherà, potrebbe non avere più in affidamento la sua pratica o potrebbe aver cambiato lavoro.

Per questo non viene posta in essere alcuna strategia finalizzata a mantenere nei limiti della correttezza il rapporto con il debitore.

Se invece vuol davvero che le telefonate vessatorie abbiano termine, può inviare una comunicazione alla società, indirizzata personalmente all'amministratore delegato, fornendo gli elementi identificativi della pratica e gli orari in cui è stato contattato (in modo da rendere possibile l'identificazione dell'operatore), diffidandolo dal non perseverare nel porre in essere pratiche di recupero crediti intimidatorie ed in violazione della normativa sulla privacy ed avvertendolo che, al prossimo contatto indesiderato, procederà a sporgere denuncia all'Autorità giudiziaria e a segnalare la società al Garante per la protezione dei dati personali.

Come ripetiamo da sempre, l'unico modo lecito di contattare il debitore è, per il creditore, quello di utilizzare il servizio postale.

20 maggio 2015 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

recupero crediti – abusi e molestie al debitore o ai suoi familiari
visite domiciliari sms e contatti telefonici indesiderati dell'agente di recupero crediti

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Recupero crediti » Quando presentare ricorso per decreto ingiuntivo
Tramite l'esibizione della domanda di decreto ingiuntivo, la quale si effettua con il ricorso, è possibile instaurare un procedimento ingiuntivo. Con quest'ultimo, il titolare di un credito liquido, certo ed esigibile, fondato su prova scritta, può ottenere, il decreto ingiuntivo. Il decreto ingiuntivo è un provvedimento con il quale il ...
Il recupero crediti - dalla fase stragiudiziale al pignoramento
Il recupero crediti è un'attività che mira ad ottenere il pagamento di un credito (totale o parziale), sia quando il debitore rifiuta di onorarlo, sia quando si trova in una situazione di momentanea difficoltà ad adempiere la propria obbligazione. In ogni caso, prima di intraprendere la via giudiziaria (causa in ...
Decreto ingiuntivo immediatamente esecutivo anche se c'è opposizione del debitore
Per ridurre i tempi di recupero dei crediti vengono adottati termini più brevi per la facoltà dei debitori di fare opposizione agli atti dell'esecuzione: il giudice deve disporre la provvisoria esecuzione di un decreto ingiuntivo per le somme non contestate, anche in presenza di una opposizione del debitore. Così stabilisce ...
Il defunto aveva emesso un assegno di cui il beneficiario non riesce a motivare la causa - L'erede chiede ed ottiene la restituzione dell'importo facciale
Caio adiva il Tribunale territorialmente competente nella qualità di erede del de cuius, asserendo che quest’ultimo aveva pagato a Tizio, senza titolo, un'ingente somma di denaro a mezzo di assegno bancario. Chiedeva, pertanto, la condanna di Tizio alla restituzione di tale pagamento indebito. Tizio si costituiva in giudizio ribattendo che ...
Decreto ingiuntivo » Documenti che valgono come prova scritta valida per ottenerlo
Di norma, qualsiasi creditore può recuperare il proprio credito dal debitore, ottenendo dal Giudice l'emissione di un decreto ingiuntivo. Perchè questo sia possibile, però, il creditore deve fornire una prova scritta. Quali documenti si considerano validi a questo fine? Chiariamo quest'aspetto nel prosieguo dell'articolo. Come accennato, per procedere al recupero ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca