Raccomandata da inps con inadempienze uniemens per quote non versate - Qual è l'importo da saldare?

Ieri mi è stata consegnata una raccomandata dall'INPS: fino al 2015 ero amministratore unico di una società cooperativa e nella missiva recapitatami ieri è fatta menzione del mancato versamento di contributi previdenziali e assistenziali della società.

Al documento è allegato il prospetto inadempienze UNIEMENS nel quale vengono indicati il periodo (05/2014 e 11/2014), l'importo saldo UNIEMENS (circa € 7460.00 e 238.00) e l'importo quote non versate (circa € 45.00 e 54.59).

A tal proposito, Vi chiedo: l'importo che richiedono è pari alla somma dei due importi saldo UNIEMENS + quote non versate oppure è pari solo all'importo quote non versate?

Il saldo UNIEMENS indica la somma degli importi contributivi prelevati ai singoli lavoratori, così come esposti nel flusso trasmesso all'INPS.

L'importo quote non versate indica la differenza fra il saldo UNIEMENS e quanto invece corrisposto con l'F24 dal datore di lavoro.

Si tratta solo di un avviso cosiddetto bonario.

19 novembre 2017 · Giorgio Valli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

contributi inps

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Raccomandata con avviso di ricevimento - valida anche se consegnata a persona non identificata
Spetta al destinatario della raccomandata, trasmessa a mezzo del servizio postale, la prova della carenza di ogni sua responsabilità nella consegna del contenuto della raccomandata stessa, una volta che, presumendosi la regolarità del servizio postale, essa sia giunta all'indirizzo di colui cui era destinata. Non spetta al mittente individuare l'effettivo ...
Il pignoramento delle quote societarie » Piccolo prontuario
Nell'articolo che segue tenteremo di esaminare nel dettaglio le modalità esecutive del pignoramento, quando hanno per oggetto quote societarie di partecipazione. Il nuovo orientamento della Suprema Corte e le importanti novità introdotte dalla riforma del diritto societario, hanno posto fine al contrasto giurisprudenziale che si era sviluppato attorno alla pignorabilità ...
La notifica del pignoramento rende le quote di una srl indisponibili al debitore
Il pignoramento consiste in un'ingiunzione che l'ufficiale giudiziario fa al debitore di astenersi da qualunque atto diretto a sottrarre alla garanzia del credito esattamente indicato i beni che sì assoggettano all'espropriazione e i frutti di essi, così realizzando un vincolo di indisponibilità del bene in favore del creditore pignorante. Con ...
Notifica diretta (semplificata) a mezzo posta di avvisi di accertamento e cartelle esattoriali - Se l'atto è consegnato al portiere non è necessaria la raccomandata informativa da spedire all'effettivo destinatario
Gli uffici dell'amministrazione finanziaria (Agenzia delle entrate) ed il concessionario della riscossione (Equitalia) possono procedere alla notifica a mezzo posta ed in modo diretto degli avvisi e degli atti che per legge vanno notificati al contribuente. Ne consegue che, quando l'ufficio dell'amministrazione finanziaria, o il concessionario si sia avvalso di ...
TFR e inadempienze INPS » Difficoltà di recupero dal fondo di garanzia
In questo articolo ci occupiamo delle questioni relative alla difficoltà di accesso al fondo di garanzia e al tortuoso e costoso iter che il lavoratore deve seguire per recuperare dall'Inps il proprio Tfr. Nell'intervento di oggi, vogliamo esaminare le norme vigenti, in senso sfavorevole al lavoratore, anche da parte dell'Inps, ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca