Quanto l'INPS può trattenere da un assegno sociale per recuperare un indebito pensionistico?

Ricevo l'assegno sociale da 4 anni di 460 euro: il primo dicembre sul mio conto corrente ho trovato solo 200 euro, praticamente mi hanno trattenuto tutta la tredicesima è una parte dell'assegno mensile. Senza alcun preavviso, né scritto, né verbale. Sono andati subito all'ufficio Inps, e mi è stato detto che ho percepito un reddito di 8000 dal 2015, senza darmi alcuna documentazione. Ho lavorato in campo sportivo, e ricevevo solo rimborso spese, perché allenavo i bambini, e portavo spesso fare dei tornei. Mi dovrebbe arrivare una lettera dall'Inps con i conti dettagliati.

Vorrei sapere se è legittimo senza nessun avviso prelevare una cifra così elevata,se ho diritto di fare ricorso, e nelle peggiore di casi quanto si può trattenere dal mio assegno sociale.

Non possono trattenere nulla, il minimo vitale è rappresentato proprio dall'assegno sociale: tuttavia, per fare ricorso avrebbe bisogno di un avvocato e dovrebbe anche non aver percepito nulla nel corso del 2017.

Il minimo vitale, infatti, è riferito all'intero reddito, non solo all'assegno sociale erogato dall'INPS.

2 dicembre 2017 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

recupero indebiti pensionistici

Approfondimenti e integrazioni dal blog

La pensione sociale (o assegno sociale) - come ottenerla
La pensione sociale, o assegno sociale, è una prestazione di carattere assistenziale che prescinde del tutto dal versamento dei contributi e spetta ai cittadini che si trovino in condizioni economiche disagiate ed abbiano situazioni reddituali particolari previste dalla legge. Il diritto alla prestazione è accertato in base al reddito personale ...
La pensione sociale o assegno sociale agli extracomunitari
L'assegno sociale è una prestazione economica, erogata a domanda, in favore dei soggetti che si trovano in condizioni economiche particolarmente disagiate con redditi non superiori alle soglie previste annualmente dalla legge. Prima del gennaio 1996 veniva anche indicata come pensione sociale. Il diritto alla prestazione è accertato in base al ...
Assegno sociale - il conto in banca può determinare il diniego al beneficio
Com'è noto, a chi abbia compiuto 65 anni, sia sprovvisto di reddito, ovvero percepisca un reddito di importo inferiore ai limiti minimi stabiliti dalla legge, è corrisposto un assegno denominato assegno sociale Peraltro, l'assegno sociale non è gravato da imposte, non è reversibile ai familiari superstiti, non è cedibile, non ...
Pensioni: tutte le novità dopo l'ultima riforma » Ecco quanto si perderà con l'Ape (anticipo pensionistico)
Per quanto riguarda le pensioni, scopriamo quali sono tutte le novità dopo l'ultima riforma, che di fatto ha introdotto l'anticipo pensionistico (Ape). L'Ape, acronimo che sta per Anticipo pensionistico è il progetto sperimentale che consentirà dal 2017, a chi ha raggiunto almeno i 63 anni di età di andare in ...
APE (Anticipo PEnsionistico) sociale - Con un voucher non si perderà lo stato di disoccupazione
Il Ministero del lavoro e delle Politiche sociali, con una nota diffusa il 13 ottobre 2017, ha finalmente chiarito che, per fruire del beneficio della riduzione del requisito contributivo per l'accesso al pensionamento anticipato dei lavoratori precoci e alla indennità di APE sociale, le domande di certificazione che vengono presentate ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca