Quanto l'INPS può trattenere da un assegno sociale per recuperare un indebito pensionistico?

Ricevo l'assegno sociale da 4 anni di 460 euro: il primo dicembre sul mio conto corrente ho trovato solo 200 euro, praticamente mi hanno trattenuto tutta la tredicesima è una parte dell'assegno mensile. Senza alcun preavviso, né scritto, né verbale. Sono andati subito all'ufficio Inps, e mi è stato detto che ho percepito un reddito di 8000 dal 2015, senza darmi alcuna documentazione. Ho lavorato in campo sportivo, e ricevevo solo rimborso spese, perché allenavo i bambini, e portavo spesso fare dei tornei. Mi dovrebbe arrivare una lettera dall'Inps con i conti dettagliati.

Vorrei sapere se è legittimo senza nessun avviso prelevare una cifra così elevata,se ho diritto di fare ricorso, e nelle peggiore di casi quanto si può trattenere dal mio assegno sociale.

Non possono trattenere nulla, il minimo vitale è rappresentato proprio dall'assegno sociale: tuttavia, per fare ricorso avrebbe bisogno di un avvocato e dovrebbe anche non aver percepito nulla nel corso del 2017.

Il minimo vitale, infatti, è riferito all'intero reddito, non solo all'assegno sociale erogato dall'INPS.

2 dicembre 2017 · Simone di Saintjust

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

recupero indebiti pensionistici

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca