Ha senso contrarre un debito per rendere lo stipendio impignorabile?

Argomenti correlati:

In riferimento al precedente quesito vorrei precisare che le ingiunzioni in Italia sono già esecutive ma non sono ancora a carattere europeo. E’ auspicabile, allora, contrarre un debito in Portogallo o sottoscrivere una pensione integrativa che “impegni” il 20% rendendo così lo stipendio impignorabile? In ogni caso, avrò problemi ad accedere al credito in Portogallo?

E’ stato già chiarito che un’azione esecutiva finalizzata al pignoramento del suo stipendio portoghese sarebbe soggetta alla giurisdizione italiana ed in particolare alla nostra normativa di pignoramento presso terzi.

In quest’ottica, potrebbe in qualche modo (e quindi, esclusivamente per la durata del piano di rientro) proteggerla da un eventuale pignoramento avviato da creditori ordinari (privati in genere, comprese banche e finanziarie) solo un pignoramento per crediti di natura ordinaria già in corso.

Rimarrebbe comunque scoperta la quota pignorabile per crediti esattoriali (quelli vantati dalla Pubblica Amministrazione).

Per rendere completamente (ma sempre temporaneamente) immune lo stipendio dagli effetti di azioni esecutive promosse dai creditori, occorrerebbe sottoscrivere un prestito per cessione del quinto e subire un pignoramento per crediti alimentari (assegno di mantenimento al coniuge) per almeno il 30% dello stipendio netto percepito.

La possibilità di poter soddisfare entrambe le esigenze sembrerebbe a lei preclusa: la prima perché non può ottenere una prestito dietro cessione del quinto in Portogallo, erogato conformemente alla normativa italiana di applicazione; la seconda perché, stante la situazione riportata, difficilmente alla sua signora potrebbe essere riconosciuto un congruo assegno di mantenimento in caso di separazione personale o divorzio.

2 Aprile 2018 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pignoramento Stipendio - Il minimo vitale impignorabile vale solo per la pensione
La nuova legge del 2015 sulla quota impignorabile equivalente all'assegno sociale aumentato della metà vale solo per la pensione?? Perché alcuni avvocati dicono che vale anche per lo stipendio. Voglio informarmi bene perché mia moglie percepisce 480 euro di stipendio e può essere soggetta a pignoramento perché garante di un prestito. ...

Carte revolving, debito non più pagato e probabile pignoramento stipendio
Tempo fa ho avuto un prestito con due carte revolving: al mese per entrambe pagavo 120 euro ma, purtroppo per problemi economici da un anno non pago più (devo 4.500 euro). Mi hanno contattato innumerevoli agenzie di recupero debiti tra le quali l'ultima che mi ha proposto un piano di rientro cambializzato per non giungere al pignoramento dello stipendio. Sullo stipendio di 1200 euro ho già una cessione più una delega, pago 155 euro mensili per un'altra carta, ho una pensione ai superstiti (sono vedova con due figli maggiorenni) di 540 euro e non posseggo alcuna proprietà se non un'auto ...

La Consulta ribadisce la legittimità del minimo vitale impignorabile previsto solo per la pensione e non per lo stipendio
Il Tribunale ordinario di Viterbo, in funzione di giudice dell'esecuzione aveva sollevato questione di legittimità costituzionale dell'articolo 545 del codice di procedura civile nella parte in cui non prevede l'impignorabilità assoluta di quella parte della retribuzione necessaria a garantire al lavoratore i mezzi indispensabili alle sue esigenze di vita, e, in via subordinata, nella parte in cui non prevede le medesime limitazioni in materia di pignoramento di crediti tributari. Com'è noto, l'articolo 545 del codice di procedura civile dispone che le somme da chiunque dovute a titolo di pensione, di indennità che tengono luogo di pensione o di altri assegni ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Ha senso contrarre un debito per rendere lo stipendio impignorabile?