Protestato cancellato dal RIP – Ma non mi danno la revolving

Io nel 2009 sono stato protestato di un assegno di 1000 euro che ancora oggi non è stato pagato o fatto le visure è tutto a posto ma non mi hanno accettato una carta con fondo di 5000 euro. Come devo fare? Purtroppo adesso sono rimasto senza lavoro. Quando costa per vedere la situazione nelle banche o c’è qualche sito che si possa vedere gratuitamente?

Molti possono essere i motivi per cui non le è stata concessa la revolving ed è estremamente difficile individuare quella o quelle che effettivamente stanno alla base del diniego.

Innanzitutto bisogna ricordare che chi concede un prestito valuta sempre la capacità di rimborso del richiedente: in questo contesto pesa la sua attuale condizione di essere un soggetto senza lavoro e quindi, senza alcuna retribuzione certa.

Anche se è vero che la segnalazione del protesto del 2009 è stata cancellata automaticamente dal Registro Informatico dei Protesti (RIP), è quasi certa l’esistenza di quelle che vengono indicate come banche date occulte dei cattivi pagatori: si tratta di archivi non ufficiali in cui, ad esempio, un protesto viene inserito quando è ancora conoscibile con visura RIP e ci resta anche dopo l’avvenuta cancellazione dal data base gestito dalle Camere di commercio.

Da ultimo, va considerato anche che il mancato pagamento, anche tardivo (entro 60 giorni dalla presentazione allo sportello) di un assegno può, in taluni casi, originare la procedura di protesto, ma certamente comporta sempre l’iscrizione in CAI (Centrale di Allarme Interbancaria) per almeno sei mesi e la segnalazione al Prefetto. Quest’ultimo dopo anni (la macchina burocratica impiega tempo, ma non dimentica) può irrogare una sanzione amministrativa e disporre un ulteriore periodo di iscrizione al CAI. Insomma, lei potrebbe ancora oggi venir fuori da una visura al CAI.

14 Aprile 2015 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assegno scoperto protestato da più di dieci anni
Sono passati più di 10 anni da quando sono stata protestata per un assegno superiore ai mille euro. La causale dell'assegno: affitto locale commerciale. Vorrei sapere se va in prescrizione e cosa posso fare? O sono ancora obbligata a coprire l'assegno o pagare il debito? ...

Cancellazione riferimento ad evento pregiudizievole (assegno protestato quattro anni fa) ancora censito in Experian ed in RIP
Nel 2016 un assegno di 450 euro è stato portato all'incasso, malgrado avessi chiesto un ulteriore settimana di tempo per avere la certa copertura: non è andata bene la cosa per cui si è avviata una procedura in cui non mi sono mai trovato prima di allora. Il creditore è stato subito saldato con tanto di interessi e firma apposta innanzi ad ufficiale di anagrafe del comune. Pensavo finisse lì: ed invece successivamente sono stato convocato in Prefettura per la risultanza di assegno protestato. Fortunatamente avevo conservato sia l'assegno, sia la liberatoria ed ho provato in Prefettura che la cosa ...

Qual è la differenza fra protestato e segnalato?
Pongo due domande: In cosa si differenzia il "protestato" dal "segnalato" e a cosa vanno incontro entrambi? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Protestato cancellato dal RIP – Ma non mi danno la revolving