Vorrei chiedere esdebitazione ai sensi della legge 3/2012 (salva suicidi) – Cosa accade avendo avviato azione di riduzione dell’eredità nei confronti del coerede

A causa di errori nella valutazione di persone che hanno eseguito dei lavori per un bar, mi ritrovo coi debiti fino al collo. La persona ha emesso fatture false che poi ha scontato in banca, la banca poi ha emesso i decreti e pignorato. Abbiamo fatto causa alla persona in questione ma, senza soldi, il nostro avvocato ha curato i nostri interessi in modo quantomeno superficiale e abbiamo perso.

Ho una cessione del quinto, un pignoramento del quinto per ancora 120 mesi circa più altri 2 pignoramenti in coda. Svariate cartelle esattoriali che ho chiesto di rateizzare ma per le quali ancora non ho risposta.

Nel frattempo mio padre è morto e sono erede di un rustico di montagna per un quarto. Valore circa 10 mila euro. Ho fatto richiesta a mia sorella di riduzione perché nel passato ha ricevuto almeno 200 mila euro da mio padre e quindi mi dovranno essere distribuiti quando stabilito dal giudice, almeno 70 mila euro.

La domanda è: facendo richiesta di procedura di sovrindebitamento, verrà tenuto conto del procedimento in atto contro mia sorella e quindi si attenderà il giudizio?

Inoltre, dopo la procedura, se accolta, quanto tempo passerà per la mia riabilitazione ed un’eventuale costituzione di srl sarà possibile?

Nessuna norma prevista dalla legge 3/2012 condizione l’esito della procedura di composizione delle crisi di sovraindebitamento e di esdebitazione a quello di un contenzioso giudiziale civile in corso, di cui il debitore è parte.

La procedura di cui alla legge 3/2012 non riabilita il debitore da eventuali protesti per assegni emessi senza copertura e, comunque, la costituzione di una società di capitali non è condizionata, direttamente, da una eventuale segnalazione del socio nel Registro Informatico dei Protesti (RIP).

2 Aprile 2018 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Vorrei tentare un accordo con i creditori in base alla legge per la composizione delle crisi da sovraindebitamento (legge 3/2012 cosiddetta salva suicidi) - Come funziona?
Avendo contratto dei debiti che non riesco più a onorare vorrei fare ricorso alla legge 3/2012, ed, in particolare, alla possibilità di pervenire a un accordo con i creditori che sono 4. Di questi 4 creditori 3 sono banche e 1 privato. Però non mi sono chiare alcune cose. La prima è: Ho un mutuo ipotecario con debito residuo di 60.000 euro che pago abbastanza regolarmente (ho 3 rate in arretrato); posso chiedere la riduzione dell'importo residuo per esempio a 40.000 euro oppure rientrerebbe nell'accordo solo 1.500 euro di arretrati? Il resto dei debiti sono 50.000 con una banca e ...

Legge 3/2012 (salva suicidi) - Come si perviene all'accordo con i creditori?
Vorrei avere delle delucidazioni sulla possibilità di usufruire della legge sul sovraindebitamento familiare, in quanto non mi sono chiare alcune cose. Io ho dei debiti che non riesco più a pagare e altri che sto regolarmente pagando. Illustro la mia disastrosa situazione: Banca 1 Mutuo ipotecario debito residuo 75.000 euro (Pag. regolare) Carta di credito 3000 euro (pag. sospeso) Fido bancario 2.500 (pag. sospeso) Banca 2 Prestito personale parzialmente pagato di originari 50.000 euro (pag. sospeso nel 2014) ora pare che sia diventato di 80.000 circa. Banca 3 cessione del quinto di 10.000 euro e prestito delega di 7.000 euro ...

Recupero crediti assillante - Denuncia all'Autorità giudiziaria e piano del consumatore ex legge 3/2012 (salva suicidi)
Due anni fa circa io e mio marito abbiamo preso un prestito di 30 mila euro lievitando a 46 mila euro: per un anno e mezzo siamo riusciti a pagare, ora non ci riusciamo più. Mio marito perse il lavoro ma, comunque, con la disoccupazione pagavamo. Ora purtroppo non riusciamo più. Abbiamo spiegato la situazione in banca la quale se ne è fregata e continua a far telefonare dal recupero crediti oltretutto in modi poco consoni. Siamo stati minacciati. Come possiamo fare per riprendere un attimino una boccata d'aria sospendendo i pagamenti? Premetto che la rata e da 554 euro ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Vorrei chiedere esdebitazione ai sensi della legge 3/2012 (salva suicidi) – Cosa accade avendo avviato azione di riduzione dell’eredità nei confronti del coerede