Procedura corretta notifica per omessa revisione

Salve,

se vengo fermato dalla Polizia e multato per omessa revisione,avendola saltata per soli 2 mesi,la Polizia mi rilascia già in mano la multa da pagare con il bollettino,oppure deve comunque arrivarmi per posta tramite raccomandata entro un tot. di giorni?

Per me è importante capire questo perchè dal giorno in cui è avvenuta l'accertamento sono trascorsi 15 mesi prima che ricevessi la notifica da parte della Serit con l'importo di 312 euro( anzichè di 159,00 come previsto) più spese ecc.

Posso fare ricorso?Posso comunque farla impugnare perchè l'importo messo supera il minimo consentito e perchè la prima notifica mi è arrivata di fatto dopo tanti mesi?

Spero esser stato chiaro.Vi ringrazio per l'aiuto.

Dario

Quella inviatale dalla SERIT non è la notifica del verbale, ma la cartella esattoriale conseguente al mancato pagamento della multa.

Per presentare un eventuale ricorso, è necessario conoscere tutti gli elementi relativi alla notifica del verbale.

Per acquisire conoscenza, non si può fare a meno di recarsi presso gli uffici del corpo degli agenti che hanno elevato contravvenzione e chiedere copia della relata di notifica.

5 marzo 2012 · Piero Ciottoli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

multa
notifica
notifica multa
ricorso multa

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Multe » Estinte anche senza pagare le spese di notifica
Stop alle cartelle esattoriali da centinaia di euro per multe stradali pagate senza aggiungere l'intero importo delle spese postali o di accertamento. Questo principio è stato espresso dalla Corte di Cassazione con la sentenza 9507/14. È la nuova linea tracciata dalla Seconda sezione civile della Cassazione, con la sentenza numero ...
Multe per omessa revisione periodica del veicolo o circolazione senza copertura assicurativa RC auto - Serve la contestazione immediata
Come noto, chiunque circola con un veicolo che non sia stato presentato alla prescritta revisione periodica è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 168 a euro 674. All'accertamento della violazione di cui al periodo precedente consegue la sanzione amministrativa accessoria del fermo amministrativo del veicolo ...
Violazioni del Codice della Strada rilevate dalla Polizia di Stato - Aumentano le spese di notifica e accertamento
A decorrere dal 15 settembre 2015, le spese di accertamento e di notifica dei verbali di contestazione, da porre a carico dei responsabili del pagamento delle sanzioni amministrative per violazioni al codice della strada accertate da personale della Polizia di Stato, sono determinate in Euro 15,23, IVA compresa. Conseguenze dell'entrata ...
Condominio » Valido il decreto ingiuntivo emesso venti giorni dopo la messa in mora
E' valido il decreto ingiuntivo contro il condomino, per le spese, emesso venti giorni dopo dalla preventiva costituzione in mora. È valido il decreto ingiuntivo contro il condomino, per le spese, emesso venti giorni dopo dalla preventiva costituzione in mora: l'opponente può formulare la domanda di annullamento dell'atto per il ...
E' di 30 giorni dalla data di notifica della cartella esattoriale il termine per eccepire l'omessa notifica del verbale di accertamento di infrazione al Codice della strada
In relazione alla cartella esattoriale o all'avviso di mora emessi per riscuotere sanzioni amministrative pecuniarie sono possibili le seguenti azioni: l'opposizione all'esecuzione ex articolo 615 del codice di procedura civile, allorquando si contesti la legittimità della iscrizione al ruolo per la mancanza di un titolo legittimante l'iscrizione stessa (nel caso ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca