Problemi con Equitalia – mora per ritardo nel pagamento IRPEF risalente al 1981

Argomenti correlati:

Ho acquistato un’appartamento nella mia citta come prima casa usufruendo delle agevolazioni fiscali, ora entro i 5 anni l’ho rivenduta senza spostare la residenza.

Ora parlando con il commecialista ho saputo che dovrei pagare la plusvalenza sul guadagno della vendita.

Per darvi qualche data, io ho acquistato l’appartamento nell’ottobre del 2004 e rivenduto nel settembre del 2006, il commercialista mi ha detto che l’agenzia dell’entrate ha tempo 5 anni per poter fare l’accertamento ne sono passati 4 di anni credo che dopo quest’ultimo anno potrei stare tranquillo vero?

C’è un’altro problema e che l’anno di vendita dell’appartamento era il 2006 ed ero innocupato e facevo parte del nucleo famigliare di mio padre.

Ora chiedendo al commercialista mi è stato detto che essendo mio padre commerciante nel 2006 ha fatto la sua normale dichiarazione dei redditi e per la legge dovrebbero passare solo 4 anni per potergli fare degli accertameti e quindi nel dicembre del 2011 e scaduto il termine vero?

La seconda domanda è questa,

Ieri è arrivata una lettera da equitalia per mia madre di un pagamento di irpef (mia madre è una badante in aspettativa di pensionamento) non pagato nel giorno di scadenza di 25 euro di mora.

Ora l’anno considerato sapete qual è il 1981 cioè quasi 31 anni fa.

Ci è stato detto che l’agenzia dell’entrate ha tempo 20 anni per richiedere i soldi è vero???

Io vorrei capire la differenza da quello che mi è stato detto dal commercialista e anche da altra gente competente per il fatto della plusvalenza e questa cartella di pagamento di mia madre di una mora di 31 anni fa!

Perchè nel caso della plusvalenza c’è massimo 5 anni per potere fare un accertamento e per una mora non pagata ci è arrivata una cartella di pagamento???

Qual’è la differenza?

Per le imposte sul reddito, gli avvisi di accertamento devono essere notificati entro il 31 dicembre del quarto anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione. Quindi, entro il 31.12.2012 devono essere notificati gli atti concernenti il periodo d’imposta 2007.

In caso di omessa dichiarazione (e parliamo dunque dell’omessa dichiarazione della plusvalenza) il termine per l’accertamento, coincide con il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui la dichiarazione avrebbe dovuto essere presentata.

Quindi, entro il 31.12.2012 devono essere notificati, a pena di decadenza, gli accertamenti eseguiti sul periodo d’imposta 2006 per il quale non è stata presentata la dichiarazione nel 2007.

Per quanto attiene, invece, la cartella pervenuta per un ritardo nel pagamento IRPEF risalente al 1981, non saprei dirle. La cosa appare alquanto strana e sarebbe necessario un esame più approfondito della documentazione.

14 Aprile 2012 · Loredana Pavolini

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

problemi con equitalia e mora per ritardo nel pagamento
Per le imposte sul reddito, gli avvisi di accertamento devono essere notificati entro il 31 dicembre del quarto anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione. Quindi, entro il 31.12.2012 devono essere notificati gli atti concernenti il periodo d'imposta 2007. In caso di omessa dichiarazione (e parliamo dunque dell'omessa dichiarazione della plusvalenza) il termine per l'accertamento, coincide con il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui la dichiarazione avrebbe dovuto essere presentata. Quindi, entro il 31.12.2012 devono essere notificati, a pena di decadenza, gli accertamenti eseguiti sul periodo d'imposta 2006 per il quale non è stata presentata ...

Prescrizione plusvalenze appartamento.
Salve le vorrei porre questa domanda è un problema che ha un amico, ha acquistato un appartamento come prima casa USUFRENDO DI TUTTE LE AGEVOLAZIONI, non ha spostato la residenza ed entro i 5 anni l'ha rivenduta e credo che ci sia da pagare sui 7000 euro di plusvalenza all'epoca dei fatti era a carico sulla dichiarazione dei redditi del padre pensa che i suoi genitori c'entreranno in mezzo? ora sono passati 4 anni e non gli è arrivato niente. Vorrei chiederle se c'è una pescrizione su plusvalenze??grazie per le risposta. mi sono informata ed mi hanno detto questo che ...

Intimazione di pagamento per cartella esattoriale mai ricevuta irpef 1993
Ho ricevuto da due giorni una intimazione di pagamento entro 5 gg di una cartella esattoriale che il concessionario dice di avermi notificato nel 2002, mentre di fatto io sono sicura di non aver mai ricevuto nulla. Trattasi di irpef relativa al 1993, anno in cui tra l'altro avendo solo il mod. 101, non ero obbligata a presentare dichiarazione dei redditi. Che tempi ho per presentare ricorso e per quanto riguarda la notifica dell'atto, posso appellarmi al fatto che a notificarmi questa intimazione di pagamento non è stato un ufficiale ma un impiegato della serit, e nella cartella manca una ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Problemi con Equitalia – mora per ritardo nel pagamento IRPEF risalente al 1981