Prestiti che non riesco più a rimborsare perché ho perso il lavoro

Ho tre prestiti, con due diverse finanziarie, pagati regolarmente fino a qualche mese fa. A giugno 2014 ho per il lavoro e finché avevo la disoccupazione (cioè fino a marzo) ho pagato regolarmente. Ora, senza lavoro, non riesco più a far fronte agli impegni. Cosa posso fare?

Purtroppo non ha alternative: dovrà abituarsi a cestinare le richieste di pagamento che le perverranno dalle finanziarie o dalle società di recupero crediti a cui le sue pratiche verranno cedute.

E dovrà imparare a tener testa ai comportamenti, spesso oltraggiosi ed invasivi, degli addetti al recupero crediti che la chiameranno a casa o al cellulare.

Potrà aiutarsi leggendo i contenuti di questa sezione.

3 settembre 2015 · Annapaola Ferri

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

recupero crediti
recupero crediti – abusi e molestie al debitore o ai suoi familiari

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Disoccupazione: Iscrizione alle liste » Una breve guida
Trovare un impiego è ormai sempre più difficile: conti alla mano un italiano su dieci allo stato attuale è fuori dal mercato del lavoro. Non ci sono soltanto i disoccupati ormai a quota 3,07 milioni, ma anche 2,99 milioni di persone che non cercano ma sono disponibili a lavorare, in ...
Scheda anagrafica del lavoratore » La procedura per ottenerla
A partire dal 2003 sono cambiate le normative che regolano il settore lavoro. Infatti il vecchio ufficio di collegamento è stato rinnovato, ed è diventato obsoleto il vecchio libretto di lavoro, che aveva bisogno della vidimazione annuale. In questo articolo vedremo come ottenere un documento molto importante, e cioè la ...
Lavoro occasionale accessorio e buoni lavoro
Molto spesso accade che i giovani (ma non solo) facciano "lavoretti" anche durante il loro periodo scolastico, come dare ripetizioni o fare baby-sitting; oppure, durante le vacanze scolastiche, partecipino alla vendemmia o ad altre attività occasionali. Lavori definiti "occasionali" proprio perché caratterizzati dalla breve durata e dalla discontinuità. Lavori che, ...
Indennità di accompagnamento agli stranieri anche senza carta di soggiorno
L'indennità di accompagnamento spetta agli stranieri regolarmente presenti in Italia, anche se non hanno il permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno). L'articolo 80, comma 19, della Legge del 23 dicembre 2000, numero 388 escludeva l'indennità di accompagnamento e la pensione di inabilità per ...
Disabile incollocato e disabile semplicemente disoccupato - Cambia il modo di provare il possesso dei requisiti per la pensione di invalidità
Esiste una differenza sostanziale fra il disabile incollocato al lavoro e il disabile semplicemente disoccupato: il disabile incollocato al lavoro non è semplicemente disoccupato, ma è il disabile che, essendo privo di lavoro, si è anche iscritto negli elenchi speciali per l'avviamento al lavoro, attivando il meccanismo per l'assunzione obbligatoria. ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca