Prescrizione del diritto a percepire gli arretrati della pensione di reversibilità

A novembre 2016 ho presentato domanda di reversibilità in qualità di figlia inabile: mi è stata riconosciuta dal marzo 2006, ma gli arretrati mi sono stati erogati da dicembre 2011 in base alla legge 98/2011. E’ giusto?

L’articolo 47 del DPR 639/1970 dispone che si prescrivono in cinque anni i ratei arretrati, ancorché non liquidati, dei trattamenti pensionistici: l’articolo 38 del decreto legge 98/2011 è quello che ha modificato il DPR 639/1970, introducendo proprio l’articolo 47. Mi sembra, in conclusione, che i conti tornino stante la vigente normativa appena richiamata.

6 Dicembre 2018 · Tullio Solinas

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Prescrizione dei ratei arretrati della pensione di reversibilità spettante ai superstiti del pensionato
A mio fratello inabile dal 1980 è stata riconosciuta la pensione di reversibilità (con domanda presentata in data 8 maggio 2017) di mio padre morto nel 2004 pensionato INPDAP. Suddetta domanda è stata presentata, per informazioni sbagliate ricevute dall'inps di zona, con 13 anni di ritardo. Vorrei capire il perchè non gli siano stati riconosciuti gli arretrati, e se ne ha diritto come dobbiamo comportarci. Faccio presente che dal 2004 al 2011 la reversibilità è stata percepita da mia madre, deceduta nel gennaio 2011. ...

Diritto a percepire arretrati reversibilità per figlio studente dell'assicurato o pensionato deceduto
A giugno 2019 ho presentato domanda per ricevere gli arretrati della pensione di reversibilità di mio padre (in qualità di figlio studente universitario) che avrei dovuto percepire a partire dal novembre 2010, mese in cui ho compiuto 18 anni. Tuttavia gli arretrati mi sono stati erogati dal novembre del 2015 all'ottobre del 2017, sei mesi prima che concludessi la mia carriera universitaria ed un mese prima di compiere 25 anni. Volevo chiedervi se il conteggio è giusto, considerando anche il fatto di essere stato sempre in regola con gli esami e mai fuori corso. ...

Arretrati della pensione di reversibilità liquidati a favore di mia madre ma non accreditati perché nel frattempo deceduta - Che fine faranno?
Nel novembre 2015 muore mio padre: il 13 dicembre 2016 ci viene accettata la domanda di reversibilità che spettava a mia madre, così ci arriva una lettera da parte dell'INPS in cui si comunica la liquidazione della reversibilità e di tutti gli arretrati per un importo pari a 7500. Sfortunatamente l'8 gennaio 2017 muore anche mia madre, così l'INPS non eroga più gli arretrati. Questi arretrati spettavano a mia madre e la comunicazione di liquidazione è arrivata il 13 dicembre 2016 quando mia madre era ancora viva. Come mai l'INPS non ha più erogato gli arretrati? Come posso fare per ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Prescrizione del diritto a percepire gli arretrati della pensione di reversibilità