Diritto a percepire arretrati reversibilità per figlio studente dell'assicurato o pensionato deceduto

A giugno 2019 ho presentato domanda per ricevere gli arretrati della pensione di reversibilità di mio padre (in qualità di figlio studente universitario) che avrei dovuto percepire a partire dal novembre 2010, mese in cui ho compiuto 18 anni.

Tuttavia gli arretrati mi sono stati erogati dal novembre del 2015 all'ottobre del 2017, sei mesi prima che concludessi la mia carriera universitaria ed un mese prima di compiere 25 anni.

Volevo chiedervi se il conteggio è giusto, considerando anche il fatto di essere stato sempre in regola con gli esami e mai fuori corso.

Lei ha presentato la domanda in qualità di figlio studente universitario: per il figlio studente universitario che non presti lavoro retribuito e sia carico del genitore defunto al momento della morte, il diritto a percepire la pensione di reversibilità in qualità di studente universitario decorre dal compimento del 21.mo anno di età e cessa con la conclusione della durata del corso legale di laurea.

Potrebbe ripresentare la domanda in qualità di figlio studente di scuola media superiore, riuscendo a recuperare un anno di pensione di reversibilità se il compimento dei 21 anni cade nella finestra prescrizionale quinquennale decorrente, a ritroso, dal giugno 2019.

4 luglio 2019 · Tullio Solinas

Altre discussioni simili nel forum

pensione reversibilità e indiretta

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca