Prescrizione del bollo auto e della cartella esattoriale che ne esige la riscossione coattiva

Dopo i chiarimenti della cassazione mi pare di aver capito che tutti i tributi presenti in una cartella non contestata mantengono la loro naturale prescrizione.

Ora il bollo auto si prescrive alla fine del terzo anno successivo e mi chiedo se anche la cartella segue lo stesso identico ragionamento. Per capirci notifica cartella marzo 2016, la prescrizione è marzo 2019 o 31-12-2019? Ovviamente senza che siano intercorsi atti interruttivi della prescrizione.

Inoltre, a vostro avviso, ha senso attendere azioni ADER per contestare in sede legale un bollo auto quando con la rottamazione delle cartelle richiedono un pagamento di 150€? Ho la sensazione che solo per aprire un processo con delega all’avvocato costi già il triplo.

Per la tassa automobilistica (bollo auto) il termine di prescrizione è di 3 anni a partire dal 1 gennaio dell’anno successivo a quello in cui l’imposta avrebbe dovuto essere versata. Quindi ad esempio, i termini per richiedere il bollo auto per il 2013, decorrono dal 1 gennaio 2014, e fino al 31 dicembre 2017. Dopo questo periodo, la pretesa tributaria si è estinta e non potrà più essere richiesta (articolo 5, commi 39 e 40, decreto legge 953/1982). Si tratta, più che altro di un termine di decadenza).

Qualora venisse notificata una cartella esattoriale (o una ingiunzione fiscale) prima dello spirare del termine triennale di prescrizione del diritto della Pubblica Amministrazione di esigere il pagamento della tassa, in base a quanto stabilito dalla Corte di Cassazione a Sezioni Unite con la sentenza 23397/2016, entra in gioco, in assenza di una norma esplicita, l’articolo 2948 (comma 4) del codice civile, secondo il quale si prescrive in cinque anni tutto ciò che deve pagarsi periodicamente ad anno o in termini più brevi.

Tanto precisato, sono anche io convinto che impugnare una cartella esattoriale per l’omesso o insufficiente pagamento della tassa automobilistica (bollo auto) per invocarne l’eventuale intervenuta prescrizione, attesa la possibilità di definizione agevolata prevista dalla normativa vigente (saldo stralcio o rottamazione ter), non sia economicamente conveniente per il debitore.

22 Marzo 2019 · Giuseppe Pennuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cartella esattoriale e riscossione bollo
Nel mese di settembre mi è arrivato a casa una cartella esattoriale per la riscossione di un bollo auto non pagato. Sono passati i 60 giorni e non ho presentato ricorso. L'auto per cui non è stato pagato il bollo è intestata a mio padre e io risulto il conducente principale. 1) Cosa e in che termini devo aspettarmi? Fermo veicolo sul quale non si è pagato il bollo oppure pignoramento della pensione di mio padre o ipoteca sulla casa di proprietà? 2)Questa cartella esattoriale in quanti anni và in prescrizione? ...

Prescrizione della cartella esattoriale emessa per non aver pagato il bollo auto
Entro quanti anni si prescrive una cartella esattoriale originata da mancato pagamento di bollo auto e da mancato pagamento multa per infrazione codice della strada? ...

Prescrizione bollo auto e cartella esattoriale
Il riferimento è a questo topic: ho letto attentamente la risposta ma non riesco a vedere chiaro, per cui ribadisco i precedenti dati. 1- bollo 1997 notificato il 10/02/2003 2- bollo 2002 notificato il 04/11/2008 (comunque pagato anche se in ritrado) 3- bollo 2003 notificato il 26/06/2009 4 bollo 2005 notificato il 20/08/2010 5- bollo 2006 notificato il 11/07/2011 la mia è una regione a statuto speciale( Sardegna ) per cui se ho capito bene il bollo è rimasto un tributo erariale. Al di la delle proproghe che non si capisce dove intervengono, il bollo per esempio del 97 notificato ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Prescrizione del bollo auto e della cartella esattoriale che ne esige la riscossione coattiva