Percepisco Reddito di Cittadinanza (RdC) ed una figlia, inclusa nel mio stato di famiglia, sposta la residenza e va ad abitare in affitto

Percepisco RDC per la mia famiglia e adesso mia figlia maggiorenne va ad abitare in affitto con una sua collega più vicino al suo posto di lavoro: posso richiedere un’integrazione del RDC per aiutarla a pagare l’affitto dell’alloggio o non è possibile? Se si come devo fare?

Ho già comunicato ad Inps la sua assunzione e mi è stato ridotto il reddito ma non aveva ancora trovato la’appartamento, adesso la situazione è cambiata e vorrei sapere se ha diritto a questo aiuto o no.

Se la figlia maggiorenne che trasferisce la residenza ha compiuto i 26 anni, oppure è maggiorenne, con età minore di 26 anni ma è coniugata o non essendo coniugata ha figli propri oppure, come presumibile, pur non avendo compiuto i 26 anni non risulta a carico fiscale dei genitori, la sua uscita dal nucleo familiare attraverso il trasferimento di residenza comporterà una variazione del nucleo familiare di origine, variazione che dovrà essere comunicata all’INPS presentando una nuova DSU/ISEE entro due mesi dalla variazione anagrafica. L’importo del reddito di cittadinanza erogato al nucleo familiare senza la figlia, subirà una riduzione in ragione della riduzione del valore di equivalenza del nucleo familiare (in pratica per la riduzione del numero dei componenti il nucleo familiare) molto probabilmente ampiamente compensato da un contestuale aumento del reddito di cittadinanza riconducibile al minor reddito percepito dal nucleo familiare residuale in seguito al trasferimento di residenza della figlia lavorativamente occupata.

La figlia, avendone i requisiti, potrà presentare una propria DSU/ISEE ed ottenere reddito di cittadinanza con in più il contributo affitti (importo fino a 280 euro/mese) se titolare esclusiva di un contratto di locazione regolarmente registrato all’Agenzia delle Entrate.

Se la figlia maggiorenne che trasferisce la residenza ha meno di 26 anni, risulta a carico fiscale dei genitori, non è coniugata e non ha figli propri (anche in assenza di coniugio), allora il nucleo familiare di origine non varierà nonostante il trasferimento di residenza della figlia maggiorenne.

4 Febbraio 2022 · Roberto Petrella



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Percepisco Reddito di Cittadinanza (RdC) ed una figlia, inclusa nel mio stato di famiglia, sposta la residenza e va ad abitare in affitto