Posso estinguere interamente un mutuo ipotecario senza la firma dell’altro cointestatario?

La separazione consensuale tra me ed il mio ex marito risale al 2010 la casa familiare è stata assegnata a me ed ai miei 2 figli. Ssulla casa grava un mutuo ventennale, cointestato a me ed al mio ex marito, che terminerà nell’agosto 2022; da molti anni il mio ex marito, proprietario dell’immobile al 50%, ha smesso di pagare la sua metà mensile di mutuo; io ho deciso di estinguere il mutuo residuo accedendo ad un piccolo prestito tutto a mio carico; la banca mutuataria chiede a me ed al mio ex marito di sottoscrivere entrambi la domanda di estinzione in quanto cointestatari del mutuo; il mio ex marito, che continuerà a non pagare come ha fatto finora, non vuole firmare anche se sono disposta ad accollarmi tutto l’importo residuo.

Posso portare avanti la trattativa con la “mia” banca in modo autonomo, senza essere obbligata, saldando il debito totale, ad avere anche la firma del mio ex marito?

Se il contratto di mutuo è cointestato, la richiesta di estinzione deve essere sottoscritta da entrambi i cointestatari.

Tuttavia, se lei è disponibile ad anticipare integralmente il capitale residuo e le eventuali spese di chiusura, non credo che la banca incontrerà problemi ad accontentarla.

29 Luglio 2018 · Simonetta Folliero

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Estinzione unilaterale mutuo cointestato a firma congiunta e chiusura conto corrente cointestato a firma disgiunta senza il consenso dell'altro cointestatario
Con il mio ex compagno (more uxorio) ho un mutuo cointestato (firme congiunte), poggiato su conto cointestato (firme disgiunte), l'immobile invece è intestato a lui. Senza avvisarmi ha venduto casa e in seguito ha chiuso il mutuo cointestato e il conto cointestato, entrambi con la mia firma. La casa è in contenzioso giudiziario poiché non vuole darmi la mia parte del 50% del ricavato al netto dell'estinzione del mutuo. In questo modo la banca mi ha creato un danno economico non da poco non avendo ora una capitale per ricomprare una mia casa. Come è possibile che la banca abbia ...

Morte cointestatario mutuo e assicurazione vita - Può la banca richiede ancora il pagamento delle rate?
Mio marito è venuto a mancare da qualche mese: eravamo cointestatari di un mutuo ipotecario al 50% con annessa assicurazione vita per entrambi. Le clausole della polizza prevedono che, in caso di morte di uno dei cointestatari, l'assicurazione risarcisca per intero la parte del cointestatario deceduto. Dunque io avrei dovuto corrispondere esclusivamente il 50% del debito iniziale. La questione è che però io sto continuando a pagare per intero la rata del mutuo da ben due mesi. Ho chiesto spiegazione alla banca e mi hanno risposto che per la liquidazione della polizza da parte dell'agenzia assicurativa ci vuole un po' ...

Ipoteca e accollo non liberatorio del mutuo - Posso anche vendere l'appartamento senza estinguere il mutuo?
Ho acquistato casa con accollo del mutuo 6 anni fa della durata di 30 anni: ora mi accorgo dalle visura catastali che ho la piena proprietà e nei dati delle banche non appare nessun mutuo a mio carico e nessuna ipoteca immobiliare. Ma come è possibile? Se fossi una persona non seria potrei vendermi l'appartamento tranquillamente senza estinguere il mutuo? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Posso estinguere interamente un mutuo ipotecario senza la firma dell’altro cointestatario?