Possibilità di fare una rinunzia all’eredità

Mio suocero titolare di una impresa individuale muore lasciando dei crediti e dei debiti agli eredi (moglie e 4 figli).

La moglie apre dopo una settimana circa la sola partita iva con l’intestazione Eredi di ….. al fine di potere incassare i crediti e pagare i debiti che non vengono totalmente estinti.

La vecchia ditta individuale e succesivamente la ditta Eredi di…. vengono chiuse nello stesso anno, facendo il passaggio di mezzi tramite fattura di vendita ad una terza ditta costituita da parte di 2 eredi maschi che a loro volta si fanno il passaggio dei mezzi per potere lavorare.

La mia domanda è la seguente:

I due eredi che sono rimasti fuori, quindi non hanno avuto nessun tipo di eredità da parte del padre (nè da parte dell’impresa nè di immobili personali) per una questione di accordi verbali tra di loro.

Possono rinunziare all’eredità per non pagare la parte di debiti che sono tutt’oggi in corso e capire se la ditta chiamata Eredi di…. visto che firmava soltanto la madre ha effetti giuridico/fiscali sulla continuazione della vecchia ditta individuale.

E quale strada eventualmente percorribile da parte degli eredi che non hanno avuto nulla.

Della questione, se ne è già discusso con i miei colleghi, mi sembra di capire.

Se i due figli non sono presenti nello stato di famiglia al decesso del de cuius, se non hanno firmato carte relative all’attività aperta dalla madre o rilasciato a lei deleghe, se non hanno posto in atto azioni documentabili che hanno irrimediabilmente comportato un’accettazione tacita dell’eredità, possono ancora optare per la rinuncia semplice, o con beneficio di inventario.

19 Luglio 2012 · Chiara Nicolai

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

[risposta] Possibilità di fare una rinunzia all'eredità
Della questione, se ne è già discusso con i miei colleghi, mi sembra di capire. Se i due figli non sono presenti nello stato di famiglia al decesso del de cuius, se non hanno firmato carte relative all'attività aperta dalla madre o rilasciato a lei deleghe, se non hanno posto in atto azioni documentabili che hanno irrimediabilmente comportato un'accettazione tacita dell'eredità, possono ancora optare per la rinuncia semplice, o con beneficio di inventario. ...

Rinuncia all'eredità per tasse (2)
Rifaccio la domanda per ulteriori chiarimenti: Mio suocero è morto nel 2010 ed era titolare di una impresa individuale con dei debiti che stava pagando. Dopo la sua morte gli eredi (moglie e 4 figli) non sono più regolari con i pagamenti, viene fatta la successione di quello che aveva mio suocero (terreni e fabbricato in quota di successione con i suoi fratelli), viene fatto anche la voltura ma non l'atto dal notaio, ed il passaggio dei mezzi di lavoro. La mia domanda è la seguente: visto che due figli non hanno avuto nulla di eredità dal padre possono rinunciare ...

Debiti derivanti dall'eredità - Cosa fare se gli altri eredi non vogliono pagare i debiti del de cuius?
In eredità ho ricevuto una casa con altri eredi e dei debiti: tra gli eredi c'è uno in pignoramento e solo io e mia sorella siamo dipendenti rischiando il pignoramento; gli altri eredi non sono intenzionati a pagare la loro quota di debiti poiché consci di non rischiare alcun pignoramento. Abbiamo l'intenzione di vendere l'immobile. Vorrei sapere se è possibile, in seguito all'ipotetica vendita, suddividere il ricavato in due assegni: 1) il primo da intestare all'inps per coprire i debiti 2) il secondo per eventuale ricavo da spartire tra gli eredi. La mia situazione è particolare poiché ho intenzione di ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Possibilità di fare una rinunzia all’eredità