Recesso da una pratica di acquisto furgone per evitare un possibile fermo amministrativo per debito con Invitalia

Argomenti correlati:

Sto per acquistare un furgone e ho un forte rischio che INVITALIA (con la quale ho un debito di rimborso) applichi il pignoraramento coattivo del mezzo (di questo prontamente una ragazza del vostro staff mi ha già messo in guardia in una precedente domanda) per cui devo cambiare la forma di acquisto o intestandolo ad altra persona o trasformarlo in un Leasing.

La questione è che ho già messo tutte le firme (IL 23 FEBBRAIO) per fare in finanziamento dal concessionario, ma il mezzo non è stato ancora IMMATRICOLATO e il finanziamento non ancora emesso, è solo tutto firmato e pronto a partire il 1 MARZO.

POSSO RECEDERE SENZA INCORRERE IN UNA PENALE DEL 15% VALORE MEZZO?

O sono ormai incatenato a quanto firmato?

Non conosciamo le clausole del contratto di acquisto e lo stato relativo all’iter della pratica di acquisto, ma ci sembra inutile e controproducente recedere, soprattutto in assenza di un inadempimento del venditore.

Rischierebbe, a questo punto, di ingarbugliare la sua situazione con danni certi, a fronte di una ipotetica, futura, anche se probabile, iscrizione del fermo amministrativo sul veicolo di sua proprietà.

Appena possibile, invece, le converrà procedere al trasferimento di proprietà a suo fratello (già garante, come suggeritole) del furgone appena acquistato. La pratica le costerà sicuramente meno della caparra che dovrebbe lasciare al venditore in caso di recesso non riconducibile ad un vizio della cosa venduta o a inadempimento della controparte (articolo 1385 codice civile).

27 Febbraio 2019 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Preavviso di fermo su un mio veicolo per multe non pagate prese con l'altro mio veicolo - Equitalia può scegliere il bene su cui iscrivere fermo amministrativo?
Ho 2 automobili: Equitalia mi manda una cartella con preavviso di fermo su un nuovo veicolo (immatricolato nel febbraio 2016) dove chiede di pagare 2 multe e il bollo risalenti al 2013 e relativi al vecchio veicolo. Penso che ci sia qualcosa che non va: perchè multe a una automobile e fermo all'altra? ...

Auto gravata da fermo amministrativo - Non può essere rottamata: in caso di vendita l'acquirente si accolla il debito per il quale è stato iscritto il fermo amministrativo
Fine luglio ho acquistato un'auto da un parente con un atto di vendita presso un'agenzia pratiche auto per poi aggiornare la carta di circolazione in giorni 60 presso il PRA: la polizza è stata trasferita dalla vecchia auto da demolire. Le problematiche emerse è che il PRA essendo molto arretrato ha appuntamenti a diversi mesi di distanza pertanto sono scaduti i 60 gg. previsti (da 6 giorni). Rivolgendosi a una agenzia pratiche auto svanirebbe il costo contenuto per il completo trasferimento di proprietà (poco più di 320 euro a fronte di euro 540 più euro 60 già pagati per l'atto ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Recesso da una pratica di acquisto furgone per evitare un possibile fermo amministrativo per debito con Invitalia