Polizza rc auto? – Attenzione alle compagnie non autorizzate


Ho trovato una polizza rc auto molto conveniente sul web: non conosco la compagnia e la situazione mi puzza un po, dato che i prezzi sono molto bassi.

Come si riconosce un’agenzia di assicurazioni che opera in malafede?

Come sapere se non è autorizzata?

Come premessa, è bene sapere che, qualora si stipuli una polizza rc auto con una compagnia non autorizzata non si è coperti in caso di incidente, oltre a rischiare il sequestro del mezzo.

Inoltre, si può essere soggetti a una sanzione pecuniaria di fino a 3.396 euro.

Dunque, è raccomandabile verificare preventivamente che i contratti rc auto siano emessi da imprese autorizzate.

L’Ivass, istituto di vigilanza sulle assicurazioni, segnala periodicamente nomi di compagnie d’assicurazione non abilitate per l’rc auto o polizze contraffate.

Sul sito è presente un elenco con le polizze commecializzate tramite siti non sicuri.

Inoltre, è bene sapere che i siti che esercitano l’attività di intermediazione tramite internet devono sempre indicare i dati identificativi dell’intermediario (l’indirizzo della sede, il recapito telefonico, il numero di fax e l’indirizzo di posta elettronica), il numero e la data di iscrizione al registro unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi.

Sul sito deve essere anche presente l’indicazione che l’intermediario è soggetto al controllo dell’Ivass.

18 Maggio 2018 · Eleonora Figliolia



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Polizza rc auto? – Attenzione alle compagnie non autorizzate