Pignorare cosa a mio marito se non ha nulla?

Mio marito ex artigiano ha accumulato debiti con equitalia per circa 35.000 euro tra iva, inps ecc. cc..

Attualmente è disoccupato e lavoro solo io saltuariamente. Avrà circa 10 cartelle equitalia alcune arrivate anche più di un anno fà e finora non è mai successo nulla.

Comunque siamo in separazione dei beni, viviamo in appartamento ater e tutto quello che ho in casa mobili ecc sono intestati a me avendoli pagati a rate a me intestate. Cosa pignorano che lui non ha nulla?

Una condizione invidiabile quella di essere nullatenenti, oggi. Può darsi che quando suo marito arriverà alla numero 25, Equitalia gli regalerà la cartella esattoriale d'argento.

Per ora, a suo marito Equitalia potrà fargli solo il classico baffo; fino a quando, almeno, ai politici non verrà in mente di varare una legge mutuando lo Shylock del "Mercante di Venezia", disponendo, cioè, il taglio di una libbra di carne viva per chi è impossibilitato a pagare le cartelle esattoriali.

Oppure, con un approccio meno cruento e più civile, disponendo il fermo amministrativo degli organi genitali. Immagino già le coppie di amanti in fila allo sportello ad implorare la rateazione del debito in 72 rate ...

Per quel che la riguarda, lei si trova in una botte di ferro. Ma non dimentichi di esibire all'ufficiale giudiziario, nel caso decidesse di venire a trovarla, non solo le prove di pagamento delle rate, ma anche gli ordini di acquisto di mobili e suppellettili.

7 maggio 2012 · Marzia Ciunfrini

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Separazione » Si configura il reato di appropriazione indebita se si sottraggono beni dall'ex casa coniugale
Dopo la separazione, qualora un ex coniuge sottragga dei beni dall'ex casa coniugale commette il reato di appropriazione indebita. Il coniuge che non prenda di buon grado la pronuncia del giudice e si appropri, prima di lasciare la casa assegnata all'ex di una serie di beni, come oggetti di arredo, ...
Mutuo » Cosa succede dopo il divorzio?
Come noto, sempre più famiglie italiane, per avere la liquidità necessaria ad acquistare la loro prima casa si rivolgono alle banche per riuscire, o almeno provare, ad accendere un mutuo. Quando si cerca l'appartamento naturalmente, il matrimonio è agli inizi e tutto procede per il verso giusto. Per molte coppie, ...
Vademecum per non pagare debiti, tasse e cartelle esattoriali
Alcune raccomandazioni per debitori nullatenenti (aspiranti o effettivi) - adottare il regime patrimoniale coniugale di separazione dei beni e farlo annotare sull'atto di matrimonio. Meglio una vera e propria separazione legale (per l'accordo da omologare basta un azzeccagarbugli qualsiasi, a cui offrire, per l'incomodo, cappuccino e cornetto al bar del tribunale); vendere la casa di proprietà prima che Equitalia vi iscriva ipoteca; abitare in affitto con comodato d'uso di arredi, suppellettili ed elettrodomestici. Tutto registrato all'Agenzia delle entrate, con elenco dei beni concessi in comodato puntualmente dettagliato .... ...
Separazione personale tra coniugi » Ex casa coniugale in affitto: ora chi paga il contratto di locazione?
Separazione personale tra due coniugi: in caso di contratto di locazione per l'ex casa coniugale, il padrone di casa da chi deve pretendere il pagamento dell'affitto? Chiariamo la questione nell'articolo seguente. Come sappiamo, nella fattispecie di una separazione personale tra due coniugi, durante la controversia in tribunale, viene decisa anche ...
Equitalia » Inutile vendere casa al marito per sfuggire al debito
Disfarsi in extremis della proprieta` del bene fingendosi incapiente, non e` un rimedio valido che salva da quanto dovuto a Equitalia per non aver pagato la cartella esattoriale notificata. L'agente della riscossione, ai sensi dell'articolo 49, comma 1, del Dpr 602/1973, può mettere in pratica ogni azione cautelare e conservativa ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca