Creditore scorretto

E' chiaro che come testimone c'e mia moglie, ma potrei chiamare anche l'ufficiale giudiziario, visto che il creditore è stato ripreso più volte dall'ufficiale di lasciar fare a lui ma con esito negativo.

Oppure può fare esposto mia moglie perché ha rovistato nelle tasche delle sue giacche e armadi pur essendo lei estranea al debito? Possibile che perché il creditore è avvocato non si possa far niente al soppruso subito con prepotenza??

Non cerchi sponda nell'ufficiale giudiziario: è lui il principale responsabile di quanto accaduto, in quanto non avrebbe dovuto tollerare il comportamento scorretto del creditore.

Quindi, chiamarlo in causa sarebbe come chiedergli di ammettere le proprie responsabilità.

10 febbraio 2012 · Giovanni Napoletano

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Le nuove armi a disposizione del creditore » Tutto sull'uso dello strumento telematico da parte dell'ufficiale giudiziario per la ricerca dei beni del debitore
Con la riforma della giustizia l'ufficiale giudiziario, per la ricerca dei beni del debitore, avrà dalla sua l'uso dello strumento telematico. La riforma della giustizia introduce la ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare, strumento che potrebbe rivelarsi particolarmente utile per soddisfare le pretese, spesso deluse, dei creditori. A ...
Il lavoratore non può rinunciare al TFR prima di averne maturato il diritto alla liquidazione
Atteso che il diritto alla liquidazione del trattamento di fine rapporto del lavoratore ancora in servizio è un diritto futuro, la rinuncia effettuata dal lavoratore è radicalmente nulla ai sensi degli artt. 1418, secondo comma, e 1325 cod. civ., per mancanza dell'oggetto, non essendo ancora il diritto entrato nel patrimonio ...
Pignoramento a casa
Il mio compagno ha un problema con un debito nei confronti di un privato. Qualche anno fa la persona che aveva fatto il prestito ha minacciato il mio compagno, c'era stata una conseguente denuncia in seguito ritirata per accordo vervale di entrambe le parti a patto che anche il debito ...
La messa in mora del creditore e la liberazione del debitore
Cosa succede quando il debitore vuole adempiere all'obbligazione ed il creditore non accetta l'offerta e non fornisce la liberatoria? Si può mettere in mora il creditore quando questi rifiuti, senza un legittimo motivo, di ricevere il pagamento offertogli dal debitore. Effetti della costituzione in mora del creditore, sono: il dovuto ...
Comunione legale » Che succede se il creditore espropria un bene ai coniugi?
In sede di comunione legale, nel caso di esecuzione forzata, come ad esempio un pignoramento, e vendita di uno dei beni divisi tra coniugi, il consorte non debitore ha diritto ad ottenere la metà della somma ricavata dalla vendita. I beni della comunione legale dei coniugi, infatti, possono essere espropriati ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca