Pignoramento stipendio – Trattenuta fissa o variabile?

Argomenti correlati:

Vorrei cortesemente sapere se il pignoramento del quinto dello stipendio è una cifra fissa o variabile di mese in mese in base ad aumenti o diminuzioni della retribuzione (straordinari, malattia, eccetera).

Per legge, la trattenuta dovrebbe essere variabile e pari al 20% della retribuzione mensile al netto degli oneri fiscali e contributivi, nonché degli eventuali assegni familiari (che sono impignorabili).

Tuttavia, talvolta (specie quando il datore di lavoro non dispone di strutture di staff adeguate) per evitare problematiche (al terzo pignorato, al creditore procedente e al debitore sottoposto ad azione esecutiva) nel gestire e controllare l’applicazione nel tempo del piano di ammortamento del debito residuo e l’applicazione degli interessi legali (in pratica si tratterebbe di applicare un piano di ammortamento del rimborso con rate variabili a tasso legale variabile) il giudice assegna al creditore una trattenuta fissa pari al 20% della busta paga base netta (dunque depurata, per quanto possibile delle voci stipendiali variabili) che il debitore percepisce al momento dell’assegnazione.

25 Ottobre 2019 · Tullio Solinas

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pignoramento del quinto in busta paga - Come funziona se il debitore effettua regolarmente ore di lavoro straordinario sebbene in quantità variabile?
Sono in attesa del precetto, ovvero il preavviso del pignoramento del quinto dello stipendio: quello che desideravo sapere, come fa il giudice a stabilire 1/5, mi chiede la busta paga, il cud modello unico, mi conteggia anche straordinari, notturni e festivi che faccio spesso , oppure tiene conto solo sullo stipendio base? Inoltre a me sulla busta paga esce scritto : quinto cedibile 430 euro, mica è questo in quinto pignorabile? ...

Pignoramento dello stipendio - Per quanto tempo al massimo può andare avanti la trattenuta?
Per quanto tempo al massimo può andare avanti la trattenuta di un quinto dello stipendio da parte del creditore? Mi spiego: supponendo che dal mese di gennaio 2018 vengano versati dal mio stipendio 300 euro al mese per un debito di 70 milaeuro, ci vorrebbero minimo 20 anni per estinguerlo. Se io andassi in pensione tra 5 anni, la pensione non potrebbe essere pignorata per circa 750 euro (se ho ben capito) e quindi la cifra di 300 euro diventerebbe dopo 5 anni 150. È corretto? Nel caso io non riuscissi a estinguere il debito questo verrebbe annullato o passerebbe ...

Pignoramento del quinto del netto dello stipendio - Perchè la quota prelevata aumenta se faccio straordinari?
Avrei bisogno di chiedervi un'informazione: la banca, per un mutuo che non sono riuscita a pagare oltre ad aver venduto la casa all'asta, della rimanenza del debito scoperto tramite udienza del tribunale, mi sta pignorando 1/5 del netto dello stipendio. Ma scusate una cosa: 1/5 del netto dello stipendio comprende anche gli straordinari che faccio? O si basano sullo stipendio base? A me sta capitando che più straordinari faccio e più il pignoramento aumenta. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento stipendio – Trattenuta fissa o variabile?