Pignoramento stipendio presso terzi – Il minimo vitale si applica anche allo stipendio?

Seguo da un po’ di tempo il forum e spesso trovo delle risposte sul pignoramento dello stipendio con dei calcoli che non sono quelli che i tribunali fanno con l’entrata in vigore della legge 83/2015.

I tribunali nel fare i conteggi considerano gli stipendi come le pensioni e dallo stipendio tolgono una quota di circa euro 700 dal rimanente fanno il pignoramento del quinto in base alle varie tipologie di pignoramenti ordinari /alimentari e tributari fino al massimo della meta

Faccio un esempio stipendio 1400-700=700
massimo pignorabile 350
per pignoramenti ordinari 140
per pignoramenti tributari 140

Secondo me non state informando bene la gente, continuando a dire si può pignorare la meta del netto perché vi è una legge che equipara gli stipendi alle pensioni.

L’articolo 545 del codice di procedura civile, così come modificato dall’entrata in vigore della legge 83/15, dispone testualmente che le somme da chiunque dovute a titolo di pensione, di indennità che tengono luogo di pensione o di altri assegni di quiescenza, non possono essere pignorate per un ammontare corrispondente alla misura massima mensile dell’assegno sociale, aumentato della metà. La parte eccedente tale ammontare è pignorabile nei limiti previsti …. .

Ora, che si voglia estendere anche agli stipendi ciò che la legge dispone esclusivamente per le somme da chiunque dovute a titolo di pensione, di indennità che tengono luogo di pensione o di altri assegni di quiescenza, a noi sembra una forzatura.

In ogni caso, sempre preferibile che il Tribunale pignori una cifra inferiore a quella da noi ipotizzata che non il contrario. Per questo motivo, fino a quando non ci capiterà fra le mani la legge “che equipara stipendi e pensioni” anche per quanto attiene l’applicazione del minimo vitale, noi preferiamo perseverare nell’errore.

19 Novembre 2015 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pignoramento stipendio - Si applica il minimo vitale?
Vorrei chiedere se anche dallo stipendio di un lavoratore dipendente si possono detrarre, come per i pensionati, 500 euro circa (il minimo vitale) prima di calcolare il quinto in caso di pignoramento. Faccio un esempio: se il mio stipendio è 1800 euro il massimo pignorabile per crediti ordinari sarebbe 360 euro oppure 260 euro? ...

L'impignorabilità del minimo vitale si applica solo alla pensione e non allo stipendio
L'articolo 545 del codice di procedura civile prevede che le somme da chiunque dovute a titolo di pensione (ma anche di indennità che tengono luogo di pensione o di altri assegni di quiescenza) non possono essere pignorate per un ammontare corrispondente alla misura massima mensile dell'assegno sociale (minimo vitale) aumentato della metà. La parte eccedente tale ammontare è pignorabile nei limiti previsti dalla legge. In pratica il minimo vitale impignorabile per le pensioni viene quantificato come corrispondente alla misura massima mensile dell'assegno sociale (minimo vitale) aumentato della metà. Il Tribunale di Viterbo aveva sollevato questione di legittimità costituzionale sull'articolo 545 ...

Pignoramento Stipendio - Il minimo vitale impignorabile vale solo per la pensione
La nuova legge del 2015 sulla quota impignorabile equivalente all'assegno sociale aumentato della metà vale solo per la pensione?? Perché alcuni avvocati dicono che vale anche per lo stipendio. Voglio informarmi bene perché mia moglie percepisce 480 euro di stipendio e può essere soggetta a pignoramento perché garante di un prestito. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento stipendio presso terzi – Il minimo vitale si applica anche allo stipendio?