Pignoramento del futuro risarcimento

Avendo prestato dei soldi ad una persona, la quale mi aveva detto, che me li restituiva quando riceveva un risarcimento di una causa in corso. si può chiedere un pignoramento preventivo su quel futuro risarcimento?

L'eventuale promessa verbale o la scrittura privata devono essere sottoposte preliminarmente al vaglio dell'autorità giudiziaria per verificare l'effettiva sussistenza del credito.

Supponiamo, dunque, che il creditore disponga di un titolo esecutivo, cioè di una assegno o di una cambiale non pagata dal debitore, oppure di un decreto ingiuntivo del giudice che abbia ritenuto il debito certo, liquido ed esigibile.

Tanto premesso, il codice civile viene in soccorso al creditore con l'articolo 2828, quando vengono definiti gli immobili su cui può iscriversi l'ipoteca giudiziale: l'ipoteca giudiziale si può iscrivere su qualunque degli immobili appartenenti al debitore e su quelli che gli pervengono successivamente alla condanna, a misura che egli li acquista.

In ambito bancario, poi, è prassi la concessione di ipoteca alla banca (sempre su beni già nella disponibilità del potenziale debitore) per debiti che potrebbero sorgere a seguito di un rapporto già perfezionato (come l'apertura di una linea di credito al cliente).

Tuttavia, dall'iscrizione di ipoteca giudiziale su beni (immobili) che potrebbero man mano pervenire nella disponibilità del debitore, al pignoramento di un eventuale futuro risarcimento a favore del debitore deciso in una causa pendente, il passo non è affatto immediato.

Se il risarcimento è riconducibile ad un sinistro stradale, c'è la possibilità, per l'assicurato, di cedere il diritto al risarcimento del danno patrimoniale, biologico e morale che gli è stato causato.

In questo caso, allora, il debitore potrebbe cedere a lei il diritto al risarcimento attualmente in via di liquidazione giudiziale. Anche limitatamente alla somma che gli è stata prestata.

12 aprile 2014 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

pignoramento

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Risarcimento del danno biologico - Se il danneggiato muore in corso del giudizio di liquidazione
Ove la persona danneggiata muoia nel corso del giudizio di liquidazione del danno per causa indipendente dal fatto lesivo di cui il convenuto è chiamato a rispondere, la determinazione dei danno biologico che gli eredi del defunto richiedano per diritto di successione va effettuata non più con riferimento alla durata ...
Sinistri e danni causati da strade dissestate » Nella causa per risarcimento è competente il tribunale e non il giudice di pace per importi superiori a 5 mila euro
A chi rivolgersi se si vuole intentare una causa di risarcimento per danni derivanti da sinistri causati da macchie d'olio presenti sull'asfalto, strade dissestate o ostacoli presenti sulla carreggiata? La causa contro il Comune o la società autostradale promossa dall'autista di un veicolo, il quale circola su una strada pubblica, ...
Annullato dal Tribunale il pignoramento del conto corrente invece del quinto della pensione
Accade a Pesaro dove un pensionato ha subito il pignoramento da Equitalia dell'intero conto corrente, invece della sola quota mensile prevista dalla legge. Con i conseguenti prevedibili disagi: nessuna risorsa per mangiare e pagare le bollette. I debiti del pensionato erano riconducibili a versamenti contributivi non effettuati all'INPS nel corso ...
Sinistro stradale con morte del conducente » Guida spericolata? Nessun risarcimento danni
Sinistro stradale a causa di velocità eccessiva e inadeguata al contesto: motociclista colpevole per il drammatico incidente. Non sussiste alcun risarcimento danni. Alla persona deceduta in un sinistro stradale, vista la cattiva condotta tenuta alla guida, è addebitabile l'incidente che gli è costato, purtroppo, la vita. Ciò rende inutile la ...
Equitalia: riscossione illegittima? » Ecco quando e come chiedere il risarcimento danni sia patrimoniali che morali
Riscossione illegittima da parte di Equitalia: danni patrimoniali e morali? Ecco come e quando rivolgersi al giudice per ottenere il risarcimento dei danni. Il contribuente che subisce dei danni a seguito dell'esecuzione forzata illegittima può chiedere il risarcimento a Equitalia: questo è un diritto riconosciuto dalla legge nelle ipotesi di ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca