Pignoramento per assegno di mantenimento non versato

Se il giudice definisce che io debba passare 800 euro di assegni a mia moglie, l'azienda ogni mese è tenuta a decurtare dallo stipendio la quota del mantenimento. Questo non risulta già come un pignoramento dello stipendio? Sulla busta paga risulterà che io non posso usufruire di quella cifra perché destinata ad altro uso.

Mi riferisco a questa discussione.

Dopo un accordo di separazione personale omologato o una sentenza giudiziale di separazione, viene fissata l'entità dell'assegno di mantenimento da corrispondere al coniuge separato.

Solo in caso di inadempimento da parte del coniuge obbligato segue l'azione esecutiva del coniuge beneficiario dell'assegno.

Tale azione esecutiva si risolve in un pignoramento dello stipendio presso il datore di lavoro o l'INPS laddove il coniuge obbligato sia, rispettivamente, lavoratore dipendente o pensionato.

Vengono, invece, necessariamente avviate altre procedure di pignoramento, quando il coniuge obbligato è un lavoratore autonomo.

Basta riflettere sulla circostanza che a separarsi non sono solo impiegati ed operai.

In sostanza, l'obbligo di corrispondere un assegno di mantenimento al coniuge separato non implica, di per sè, una ingiunzione di pignoramento presso il datore di lavoro o presso l'istituto previdenziale.

E il giudice quando è chiamato a verificare l'ammissibilità di un pignoramento successivo, ovvero se esso comporta il prelievo di un importo complessivo superiore alla metà dello stipendio del debitore, può solo prendere in considerazione i pignoramenti e le cessioni già in corso.

23 marzo 2015 · Chiara Nicolai

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

assegno mantenimento - versamento diretto
pignoramento stipendio

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Contratti di prestito - Il prestito delega
Il prestito delega (o delegazione di pagamento), è una forma di prestito personale di cui possono usufruire i lavoratori dipendenti. Tale forma di prestito è regolata dalla legge 180 del 05.01.1950 e dal DPR 895 del 28.07.1950 e successive modifiche. Per capire di cosa si tratta possiamo partire dalla cessione ...
Cessione del quinto dello stipendio e pignoramento
La legge disciplina l'ipotesi del cumulo della cessione con uno o più eventuali pignoramenti della retribuzione. Il cumulo può verificarsi in due distinte ipotesi, in relazione alle quali il legislatore fissa precisi limiti quantitativi. Qualora la retribuzione del lavoratore sia già gravata da una trattenuta a titolo di pignoramento e ...
Coesistenza fra pignoramento stipendio e cessione del quinto - calcolo delle quote pignorabili e cedibili
Cosa succede quando pignoramento dello stipendio e cessione del quinto si cumulano. Come si calcola la quota pignorabile quando il pignoramento dello stipendio è successivo ad una cessione del quinto. Le regole per determinare la quota cedibile che si applicano nel caso in cui, invece, la cessione del quinto dello ...
Prestiti per dipendenti » Viaggio alla scoperta di questa particolare tipologia di prestito personale
Oggi vogliamo parlare dei prestiti per dipendenti: affrontiamo, dunque, un piccolo viaggio alla scoperta di questa particolare tipologia di prestito personale. I prestiti per dipendenti sono una tipologia di prestiti personali che vengono destinati ai lavoratori dipendenti pubblici e statali e privati. I prestiti per dipendenti sono finanziamenti non finalizzati: ...
Assegno di mantenimento » va ridotto se il coniuge obbligato è in precarie condizioni di salute
L'assegno di mantenimento a carico dell'ex coniuge può essere ridotto se l'obbligato è anziano e in precarie condizioni di salute. Ciò in quanto è prevedibile che lo stesso debba andare incontro a crescenti spese di carattere medico e assistenziale (Cassazione, sentenza numero 927/2014). Secondo la Cassazione, infatti, l'importo dell'assegno di ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca