Problema immobile

Ho un problema con il mio immobile a causa delle mia situazione economica molto difficile... vi spiego : Ho acquistato un monovano circa 5 anni fà prezzo di acquisto immobile 55000€ con intero mutuo ipotecario , dopo 2 anni ho perso il lavoro e ho provato ad aprire un'attività in proprio chiedendo un prestito in banca di 15000€ ed in oltre acquisto di ulteriori strumenti con cambiale di 6000€ presso una ditta specializzata, dopo 2 anni è andato tutto malissimo e ho chiuso l'attività non ho più potuto pagare il prestito bancario e la cambiale (escluso il mutuo che l'ho sempre pagato fin ad oggi ed è tutto in regola). Circa 6 mesi fà mi è stata protestata la cambiale di 6000€ e proprio ieri mi è arrivato "l'atto di pignoramento immobiliare" della casa , a questo punto vorrei sapere che succede adesso visto che sull'appartamento c'è l'ipoteca di primo grado della banca?? possono mettermi in vendita l'immobile per solo 6000€ ??? in'oltre può succedere che in questo caso la banca possa inserire la richiesta anch'essa dei 15000€ del prestisto che mi ha fatto succesivamente ???

mi scuso per la descrizione lunghissima ma era necessario per essere più preciso possibile

resto a disposizione per altri chiarimenti

grazie

Inutile piangere sul latte versato, avrebbe dovuto prendere atto dell'insostenibilità della sua situazione prima che arrivasse il pignoramento.

Le azioni esecutive del creditore procedente dipenderanno molto dal valore di mercato dell'immobile e dal debito residuo del mutuo.

Se c'è capienza, anche stimando il deprezzamento derivante dalla procedura d'asta, è probabile che vengano attivate le procedure di esproprio.

In questa evenienza è necessario procedere alla conversione del pignoramento, pagando i 6000 euro (più spese ed interessi) e sbarazzandosi quanto prima della proprietà.

7 dicembre 2011 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

atti di pignoramento immobiliare
cambiale protestata
cambiali
cambiali – la cambiale tratta e il pagherò

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Le banche non possono concedere mutui ipotecari per un importo superiore al reale valore dell'immobile oggetto di compravendita
Secondo quanto disposto dal Testo unico sulle leggi in materia bancaria e creditizia, le banche non possono concedere mutui ipotecari per un importo superiore al reale valore dell'immobile oggetto di compravendita. L'ammontare massimo dei finanziamenti di credito fondiario non può superare l'80% del valore del bene ipotecato. Tale valore può ...
Mutuo » valido anche se finanzia più dell'80% dell'immobile senza adeguate garanzie
Valido il mutuo che finanzia più dell'80 per cento dell'immobile senza adeguate garanzie. Infatti, deve escludersi che la violazione del limite di finanziabilità pari all'80 per cento del valore dell'immobile determini la nullità del contratto. Ciò, dovendosi osservare che le relative disposizioni non appaiono quindi volte ad inficiare norme inderogabili ...
Polizza assicurativa associata al mutuo garantito da ipoteca - Deve essere rapportata al costo di ricostruzione e non al valore commerciale dell'immobile
Com'è noto, contestualmente alla stipula del contratto di mutuo garantito da ipoteca, al mutuatario viene fatta sottoscrivere un'assicurazione, di cui la banca risulta beneficiaria, a copertura del rischio legato a taluni eventi che impediscano la restituzione o il recupero delle somme erogate. L'importo necessario per la copertura assicurativa, tuttavia, deve ...
Benefici prima casa quando l'immobile è in costruzione all'atto dell'acquisto
L'agevolazione per l'acquisto della prima casa è subordinata all'acquisto di un'unità immobiliare da destinare a propria abitazione, e postula che l'acquirente abbia la residenza anagrafica (o presti attività lavorativa) nel comune in cui è ubicato l'immobile oppure che si impegni, all'atto d'acquisto, a stabilirla in detto comune entro il termine ...
Acquisto di un immobile » Come aiutare i propri figli
Uno dei problemi più discussi, oggigiorno, è quello di come essere d'aiuto ai propri figli nell'acquisto dell'immobile. Spesso i giovani, infatti, non hanno una disponibilità economica tale da consentire loro di acquistare un'abitazione senza il concreto aiuto dei genitori. In questo articolo vi daremo alcuni consigli si come dargli una, ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Tassonomie

Cerca