Nel redigere l’atto di pignoramento quale logica devo seguire per individuare gli immobili da pignorare se il debitore ne possiede più di uno?


Avendo un credito di 20000 euro, e un elenco di immobili particolarmente corposo del debitore, nel redigere l’atto di pignoramento quale logica devo seguire per individuare gli immobili da pignorare?

Può pignorarli tutti, se ritiene di poter investire nell’anticipazione delle spese, costringendo il debitore a ricorrere alla conversione del pignoramento ex articolo 495 del codice di procedura civile, in base al quale prima che sia disposta la vendita, il debitore può chiedere di sostituire agli immobili pignorati una somma di denaro pari, oltre alle spese di esecuzione, all’importo dovuto al creditore pignorante, comprensivo del capitale, degli interessi e delle spese.

Peraltro, il creditore pignorante è legittimato ad espropriare più di quanto sarebbe necessario per soddisfare il suo credito e il giudice cui sia richiesta la riduzione del pignoramento deve tener conto di questa eventualità nell’esercizio del potere discrezionale di cui all’articolo 496 del codice di procedura civile, senza che possa ritenersi sussistente l’illegittimità del procedimento per il solo fatto del pignoramento di beni immobili in eccesso (Cassazione sentenza 3952/2006).

23 Aprile 2018 · Annapaola Ferri

Se volessi pignorare tutti i beni che ho individuato, le spese a quanto ammonterebbero?

Per la trascrizione di ciascun atto vanno pagati l’imposta di bollo (59 euro), l’imposta ipotecaria (200 euro) e la tassa ipotecaria (40 euro). Naturalmente sono esclusi i costi di espropriazione (spese di custodia, stima peritale CTU) dal momento che si confida nella conversione del pignoramento da parte del debitore. Le spese legali dipendono dal professionista a cui si è affidato ed a questi va richiesto un preventivo.

23 Aprile 2018 · Annapaola Ferri

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui

Altre sezioni che trattano argomenti simili: , ,


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 133 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Nel redigere l’atto di pignoramento quale logica devo seguire per individuare gli immobili da pignorare se il debitore ne possiede più di uno?. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.