Pignoramento dello stipendio - Posso ottenere un anticipo del TFR?

Ho un pignoramento del quinto sullo stipendio: ora la società per cui lavoro mi vorrebbe anticipare la liquidazione, ma lo studio che ci fa le buste paga dice che non è possibile, in quanto la finanziaria che ha azionato il pignoramento la terrebbe come "cauzione" in caso di licenziamento, per non perdere il dovuto.

Inoltre è vero che in caso di licenziamento possono pignorare tutta la liquidazione e non solo il quinto?.

Bisognerebbe leggere quanto disposto nel decreto ingiuntivo emesso dal giudice (per esperienza sappiamo che le situazioni effettive sono spesso diverse da quelle riportate e descritte qui dal debitore): ma si può tranquillamente affermare che, per legge, il creditore procedente non può pignorare una quota del Trattamento di Fine Rapporto (TFR) superiore al 20% di quanto spetta al lavoratore esecutato.

Solo il creditore che concede la cessione del quinto (che è cosa diversa dal pignoramento) può ottenere, nel caso di licenziamento del dipendente, fino a capienza nel TFR, quanto residua al rimborso integrale del prestito.

Probabilmente, lei ha in corso solo una cessione del quinto (non un pignoramento): nel qual caso lo studio che vi redige le buste paga ha perfettamente ragione. Il datore di lavoro può concederle, come anticipo della liquidazione, solo l'eventuale importo eccedente quanto necessario ad estinguere, anticipatamente, il prestito dietro cessione del quinto a suo tempo ottenuto.

22 settembre 2017 · Roberto Petrella

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

pignoramento del trattamento di fine rapporto (TFR)

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Pignoramento esattoriale dello stipendio - E le pensioni?
Per quel che attiene le disposizioni sulla riscossione coattiva delle imposte sul reddito, l'articolo 72 ter del dpr 602/1973 si occupa, in particolare, di limiti di pignorabilità delle retribuzioni percepite da lavoratori dipendenti, debitori inadempienti, quando soggetti ad azione esecutiva avviata da Equitalia. La norma in commento prevede che le ...
Pignoramento quinto stipendio » Anche per agenti di commercio
Non sussistono differenze tra dipendenti subordinati e parasubordinati: anche per gli agenti di commercio il pignoramento dello stipendio è valido solo nei limiti di un quinto. Gli emolumenti degli agenti di commercio possono essere sottoposti solo nel limite di un quinto e non per l'intera misura della retribuzione dovuta dal ...
Cessione del quinto dello stipendio e pignoramento
La legge disciplina l'ipotesi del cumulo della cessione con uno o più eventuali pignoramenti della retribuzione. Il cumulo può verificarsi in due distinte ipotesi, in relazione alle quali il legislatore fissa precisi limiti quantitativi. Qualora la retribuzione del lavoratore sia già gravata da una trattenuta a titolo di pignoramento e ...
Pignoramento e cessione dello stipendio per agenti di commercio e rappresentanti
L'istituto della cessione del quinto del compenso da lavoro ed il relativo limite alla pignorabilità dello stesso nella misura di 1/5 sono applicabili agli agenti di commercio? In tema di espropriazione forzata presso terzi, le leggi concernenti il sequestro, il pignoramento e la cessione di stipendi, salari e pensioni dei ...
Pignoramento Aziendale » Possibile solo entro il limite di un quinto
In un'azienda, possono essere sottoposti a pignoramento i beni strumentali, entro un quinto, purché non vi siano altri beni da pignorare. Per i debiti con Equitalia, gli strumenti, gli oggetti e i libri strumentali all'esercizio dell'impresa, professione, arte o mestiere del debitore, anche se costituito in forma di società, possono ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca