Pignoramento del diritto di usufrutto - Quali conseguenze per il nudo proprietario?

Sono la nuda proprietaria di un appartamento: l'anziano usufruttuario, indebitato, si è visto pignorare l'usufrutto. Ora chiedo: andrà all'asta l'intero appartamento, compresa la mia parte? Mi verrà data la possibilità di riscattare l'usufrutto al prezzo della stima della perizia? E per fare questo occorre il consenso di tutti i creditori? E dovrò sborsare solo il valore dell'usufrutto o quello dell'intero immobile per poi vedermi restituire la mia quota pagata? Come si distribuiscono le spese della procedura? Siccome la mia quota vale molto più dell'usufrutto le spese graveranno soprattutto su di me? E se prima dell'asta l'usufruttuario muore si procede lo stesso alla vendita?

Per il nudo proprietario dell'immobile non cambia nulla: eventualmente il diritto di usufrutto verrà assegnato all'acquirente e si estinguerà, comunque, al termine della vita dell'usufruttuario indebitato sottoposto ad azione esecutiva.

18 luglio 2019 · Ludmilla Karadzic

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

pignoramento usufrutto

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca