Pignoramento da parte di Equitalia

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!



Ho visto la risposta sul pignoramento immobiliare non possibile in una situazione di matrimonio , dove la casa è intestata alla moglie in separazione dei beni. La domanda è, per i beni mobili e il denaro nel conto corrente sempre intestato alla moglie, in separazione dei beni, vale sempre la stessa regola e cioè Equitalia non piuò intervenire comunque?

Per il conto corrente intestato esclusivamente a sua moglie non dovrebbero esserci possibilità di pignoramento.

Per quanto attiene i beni dislocati presso la residenza del debitore, chi mi ha preceduta le ha già scritto che Equitalia procede al pignoramento di arredi, mobili e suppellettili solo quando ritenga possano essere rinvenuti oggetti di valore la cui vendita all’asta risulti praticabile e conveniente in termini economici per il rimborso del credito vantato.

Ora, in questo caso, vale il principio di presunzione legale di proprietà. Cioè si presume che i beni presenti nella residenza del debitore siano tutti pignorabili. E’ onere del terzo convivente del debitore, ed effettivo proprietario, dimostrare falsa la presunzione legale, attraverso l’esibizione di fatture di acquisto dei beni eventualmente pignorati rilasciate a suo nome.

21 Gennaio 2012 · Loredana Pavolini



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento da parte di Equitalia





Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!