Pignoramento saldo conto corrente - La procedura esattoriale

A seguito della risposta qui ricevuta specifico che il conto corrente è stato pignorato da Equitalia per cartelle esattoriali con la nuova procedura (quindi niente Giudice ma prelievo diretto) e che a parte non avere nella disponibilità il saldo del giorno del pignoramento possiamo operare senza nessun problema.

Infatti sono stati fatti dal 31/10 (giorno del pignoramento) diversi pagamenti e accrediti. parlavo dei 60 gg perchè leggendo l'atto dice "ordina alla banca nel termine di 60 giorni dalla notifica del presente atto le somme per le quali il diritto alla percezione del debitore sia maturato anteriormente alla data di tale notifica".

In base all'articolo 72 bis del dpr 602/1973 per crediti esattoriali verso il debitore, l'atto di pignoramento dei crediti del debitore verso terzi può contenere, in luogo della citazione di cui all'articolo 543 del codice di procedura civile (pignoramento di crediti del debitore verso terzi), l'ordine al terzo di pagare il credito direttamente al concessionario, fino a concorrenza del credito per cui si procede per le somme per le quali il diritto alla percezione sia maturato anteriormente alla data di tale notifica; alle rispettive scadenze, per le restanti somme.

In questo caso, dunque, il Concessionario della riscossione può reiterare l'ordine alla banca, che provvederà a consegnare il saldo alla data di notifica come accaduto il 31 ottobre.

24 novembre 2017 · Simonetta Folliero

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

pignoramento conto corrente e libretto di deposito

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca