Pignoramento conto corrente cointestato dalla Agenzia delle Entrate – Mi chiedo come, ciò nonostante, io possa tranquillamente operare

Premetto che ho già aderito alla prima rottamazione pagando quando stabilito: nonostante ciò per altri debiti con il fisco ho ricevuto in data 3 settembre 2018 la notifica dell’atto di pignoramento presso terzi del Conto Corrente cointestato dove mi viene accreditata la pensione. A tutt’oggi il C/C è fruibile al 100% per 100. Le cartelle incluse nel pignoramento si riferiscono con atti di notifica dal 2013 fino al 2017. Mi chiedo, come mai il c/c non risulta ancora bloccato?

Le motivazioni possono essere tante: ad esempio, al momento del pignoramento c’era disponibilità sul conto corrente inferiore, o uguale, al triplo dell’importo massimo dell’assegno sociale (conto corrente con disponibilità impignorabile – pignoramento infruttuoso); oppure Agenzia delle Entrate-Riscossione ha inteso procedere ex articolo 72 bis del DPR 602/1973 per cui la banca ha ritenuto viziato l’atto di pignoramento dal momento che, quando il bene da pignorare è un conto corrente cointestato, anche il concessionario deve procedere secondo le regole fissate dal codice di procedura civile.

6 Dicembre 2018 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pignoramento del conto corrente postale da parte di Agenzia delle Entrate Riscossione
Ho ricevuto lettera da agenzia delle entrate di blocco del conto corrente postale il conto corrente ora è vuoto: quando arriverà la pensione non potrò prelevare nulla? ...

Pignoramento del conto corrente da parte di Agenzia delle Entrate Riscossione: istanza di rateizzazione del debitore accolta e pagamento prima rata effettuato » Conto di nuovo operativo, ma i soldi che c'erano non sono più disponibili
A seguito di pignoramento presso terzi effettuato da Agenzia delle Entrate il conto corrente della società di mio zio è stato bloccato: su consiglio del commercialista è stata presentata una richiesta di rateizzazione (accolta) e pagato anche la prima rata. Il conto attualmente risulta sbloccato ma recandosi in banca a mio zio è stato detto che i soldi che al momento del pignoramento erano presenti sul conto non possono essere oggetto di movimentazioni se prima non si paga tutto il debito. Da premettere che Agenzia delle entrate ha inviato mediante pec comunicazione in cui avvisava sia la banca che la ...

Pignoramento del conto corrente sul quale viene accreditata la busta paga - Cosa può accadere se il creditore procedente è Agenzia delle Entrate Riscossione
In caso in cui lo stipendio di una mensilità sia superiore a 2000 euro e lo stesso sia già pignorato dall'agenzia dell'entrare presso il datore di lavoro lo stesso stipendio accreditato in banca può essere ulteriormente pignorato sempre dall'Agenzia delle Entrate Riscossione per la parte eccedente il triplo dell'assegno sociale? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento conto corrente cointestato dalla Agenzia delle Entrate – Mi chiedo come, ciò nonostante, io possa tranquillamente operare