Quali le modalità di pignoramento del conto corrente da parte di Agenzia Entrate Riscossione ?

Sono amministratore di un’azienda e desidero conoscere le modalità di pignoramento del conto corrente da parte di Agenzia Entrate Riscossione.

Il pignoramento del conto corrente promosso da Agenzia Entrate Riscossione (pignoramento esattoriale del conto corrente) è regolato dall’articolo 72 bis del Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) 602/73.

L’atto di pignoramento esattoriale del conto corrente del debitore contiene l’ordine alla banca di prelevare dal saldo, fino a concorrenza del credito per cui si procede, e trasferire direttamente ad Agenzia Entrate Riscossione la somma prelevata.

Il conto corrente viene quindi bloccato per il tempo necessario al prelievo (la modifica del saldo) e, subito dopo, reso nuovamente operativo.

Oggetto del pignoramento è il saldo disponibile (in pratica, quello che risulta dall’estratto conto) non il saldo contabile. In altre parole, oggetto del pignoramento è il denaro disponibile nel conto corrente, compreso quello prenotato per spese che si sono appena effettuate (carte di credito) o stanno per essere richieste (RID), che sono state registrate nel saldo contabile, ma che ancora non risultano addebitate nella lista movimenti.

Analogo discorso per gli accrediti: vengono pignorati quelli già inclusi nell’estratto conto (lista movimenti), non quelli eventualmente contabilizzati (acquisiti), ma non ancora riversati nella disponibilità di conto corrente.

4 Aprile 2018 · Simonetta Folliero

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Durata pignoramento conto corrente da parte di Agenzia delle Entrate Riscossione
Ho dei debiti con l'Agenzia delle Entrate che difficilmente riuscirò a pagare per intero, quindi già mi sto preparando psicologicamente al pignoramento. Non posseggo beni immobili ma solo un conto corrente con cui ci lavoro. l'Agenzia Entrate può solo pignorarmi il conto corrente, ma farà un buco nell'acqua perchè li sopra ci sono al massimo 50 euro. Una volta effettuato il pignoramento questo permane per sempre, oppure il pignoramento scade eventualmente va rinnovato"dopo un certo periodo di tempo? Anche perchè una volta pignorato un conto corrente chi è che ci va a depositare soldi? ...

Pignoramento del conto corrente da parte di Agenzia delle Entrate Riscossione
Vorrei informazioni circa un pignoramento presso terzi (conto corrente) di una società da parte dell Agenzia delle entrate. 1) dal momento che la società rateizza il debito con l'AGENZIA DELLE ENTRATE attraverso il pagamento della prima rata quanto tempo passa dalla comunicazione da parte dell'agenzia delle entrate alla Banca per la comunicazione di non prosecuzione del pignoramento? 2) mettiamo il caso che entra un bonifico più alto del debito, posso fare l'operazione di uscita con l'eccedenza? Oppure la banca mi blocca completamente il conto? ...

Pignoramento perpetuo del conto corrente da parte di Agenzia delle Entrate Riscossione
Mi è stato pignorato un conto corrente quasi due anni fa: le somme presenti sono state girate all'Agenzia delle Entrate riscossione entro il termine dei 60 giorni dalla notifica e dopo tre mesi dalla notifica, sul conto è arrivato un bonifico (Preciso che sul conto arrivano somme relative solo a fatture da me emesse, nessun stipendio, affitto, pensione o pagamenti calendarizzati né sono presenti titoli a scadenza). La Banca trattiene la somma pervenuta sostenendo che è anch'essa pignorata. Due mesi dopo tale bonifico ottengo la rateizzazione di una parte del debito e pago la prima rata e, per la rimanente ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Quali le modalità di pignoramento del conto corrente da parte di Agenzia Entrate Riscossione ?