Pignoramento conto corrente con saldo a zero - Cosa succede in questo caso?

Vorrei sapere nel caso in cui il saldo del conto corrente sia a zero, cosa accade quando la banca riceve l'atto di pignoramento presso terzi? I successivi versamenti verranno bloccati? Per sempre? Il debitore conoscerà la notificazione dell'atto alla banca?
Consigliate di tenere il conto a zero o lasciare pochi euro? Io ricevo pochi pagamenti all'anno che prontamente vengono ritirati in contanti. Vorrei evitare che dopo il pignoramento questi venissero bloccati per mia ignoranza.

Una volta ricevuta la notifica dell'atto di pignoramento contenente l'intimazione a non disporre del credito, la banca è obbligata per legge a sottrarre, alla disponibilità del debitore esecutato, il credito fino a concorrenza della somma indicata in precetto aumentata della metà (pignoramento ordinario) oppure fino a concorrenza del credito per cui si procede (nel caso di pignoramento esattoriale), assumendo su di sé gli obblighi propri del custode.

Naturalmente, anche al debitore sottoposto ad azione esecutiva, titolare del conto corrente, viene notificato l'atto di pignoramento.

Dopo il blocco della somma pignorata (anche in caso di pignoramento infruttuoso) l'operatività del conto corrente riprende normalmente.

3 febbraio 2017 · Simonetta Folliero

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

pignoramento conto corrente e libretto di deposito

Approfondimenti e integrazioni dal blog

L'ABF ci ripensa » In caso di conto corrente cointestato e pignoramento dell'intero saldo su azione esecutiva promossa verso uno dei cointestatari, il correntista non debitore deve rivolgersi al giudice dell'esecuzione per liberare la propria quota
Il collegio di coordinamento dell'Arbitro Bancario Finanziario, con la decisione 8227/15, ha in parte modificato l'orientamento precedentemente assunto dai collegi di Milano e Napoli (fra le altre vedasi la decisione 740/13) in tema di pignoramento di un conto corrente cointestato in seguito all'azione esecutiva promossa dal creditore nei confronti di ...
Pignoramento del conto corrente cointestato - Cosa può fare il cointestatario non debitore per tutelare i propri diritti
In un conto corrente cointestato si produce la piena confusione del patrimonio dei cointestatari, senza possibilità di distinguere, da parte della banca, il patrimonio personale di ciascuno di essi, neppure per quote ideali. In presenza di un provvedimento dell'Autorità Giudiziaria, come il pignoramento del conto corrente, in seguito ad azione ...
Conto corrente cointestato » Pignoramento presso terzi e blocco integrale del saldo: è possibile?
E' corretto l'operato della banca che, a seguito della notifica di un atto di pignoramento presso terzi, sottopone al vincolo del pignoramento l'intero saldo del conto corrente, cointestato ed a firma disgiunta? Tra le procedure esecutive, quella del pignoramento presso terzi rappresenta senza dubbio quella più diffusa, dato che consente ...
Conto corrente » Qualche espediente per difendersi dal pignoramento ordinario ed esattoriale
Pignoramento del conto corrente, sia esattoriale che ordinario: ecco qualche consiglio pratico per tutelarsi al meglio dai creditori. Quasi la maggioranza dei consumatori, nel nostro paese, possiede un conto corrente personale. Essere proprietari di un conto corrente, però, presenta diversi problemi. In primis, Il fisco, il quale, attraverso il monitoraggio ...
Non è possibile chiudere un conto corrente se è utilizzato per il pagamento delle rate di un prestito concesso dalla stessa banca
Abbiamo già avuto modo di vedere, in altri articoli, che è illegittimo il rifiuto della banca alla chiusura del conto corrente motivandolo con l'esistenza di un saldo negativo, dal momento che la giurisprudenza ha evidenziato che il diritto di recesso dai contratti a tempo indeterminato è riconosciuto al correntista ai ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca