Pignoramento immobiliare esattoriale ed altre questioni poco chiare

Ho debiti con agenzia delle entrate, la casa dove risiedo è intestata a mia moglie con donazione da me effettuata nel mese di novembre 2013, io come proprietà ho solo il 50% di un box categoria c6 nei pressi dell'abitazione in comproprietà con mia moglie. Per evitare eventuali pignoramenti mobiliari ho deciso di separarmi da mia moglie e di spostare la mia residenza in altro luogo: così facendo l'agenzia delle entrate potrebbe fare azione revocatoria dell'abitazione e io non avendo più la residenza, sottoporre a pignoramento la suddetta abitazione?

Secondo me ha sbagliato a cambiare residenza, dal momento che la prima casa, se non di lusso e se abitata dal debitore, non è pignorabile dal Concessionario della riscossione.

Per il resto, non si capisce in base a quale titolo vorrebbe pignorare la casa donata se l'atto di donazione fosse oggetto di azione revocatoria.

5 aprile 2018 · Annapaola Ferri

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

azione revocatoria ordinaria di atti dispositivi del debitore (alienazione immobile donazione costituzione fondo patrimoniale bonifico)
prescrizione azione revocatoria

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca