Prescrizione plusvalenze appartamento.

Salve le vorrei porre questa domanda è un problema che ha un amico, ha acquistato un appartamento come prima casa USUFRENDO DI TUTTE LE AGEVOLAZIONI, non ha spostato la residenza ed entro i 5 anni l'ha rivenduta e credo che ci sia da pagare sui 7000 euro di plusvalenza all'epoca dei fatti era a carico sulla dichiarazione dei redditi del padre pensa che i suoi genitori c'entreranno in mezzo? ora sono passati 4 anni e non gli è arrivato niente.
Vorrei chiederle se c'è una pescrizione su plusvalenze??grazie per le risposta.
mi sono informata ed mi hanno detto questo che l'Agenzia delle Entrate può accertarlo fino al 31.12.2012.

e per il padre che nella dichiarazione 2006 (presentata nel 2007) ha richiesto le detrazioni per figlio a carico gli potranno essere recuperate entro quest'anno. è vero??
ecco: ha acquistato nel 2004 e rivenduto nel 2006.

Dipende: come ha utilizzato la casa per la maggior parte del periodo? Come propria abitazione personale? Se si, la plusvalenza non è tassata (art. 67, co. 1, lettera b, DPR 917/1986).

Riguardo il termine per l'accertamento dipende se nell'anno in cui avrebbe dovuto dichiarare la plusvalenza ha presentato dichiarazione: se si, il termine scade il 31/12 del quinto anno successivo a quello in cui avrebbe dovuto presentare la dichiarazione; altrimenti è il 31/12 del quarto anno.

Per il padre il termine di accertamento scade quest'anno.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

dichiarazione redditi

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Dichiarazione dei redditi precompilata - Come il familiare fiscalmente a carico può evitare che i dati sensibili sul proprio stato di salute vengano resi disponibili all'Agenzia delle entrate e quindi al dichiarante
Come è noto, in fase di accesso alla dichiarazione precompilata, il contribuente visualizza, nell'elenco delle informazioni ad essa attinenti, i dati relativi alle spese sanitarie sostenute anche dai familiari fiscalmente a carico. Se il familiare risulta a carico di più contribuenti, le spese sanitarie vengono inserite nelle dichiarazioni precompilate in ...
Schemi decadenza e prescrizione
In generale l'avviso di accertamento può riguardare, a pena di decadenza, un addebito riferibile ad una finestra temporale ordinaria di cinque anni, che termina alla data di notifica dell'atto. Nel caso di dichiarazione omessa o infedele la finestra è di sei anni. Al 31 dicembre 2010, dunque, possono essere notificati accertamenti ...
Rimborsi fiscali oltre i 4 mila euro - chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate
la Legge di Stabilità 2014 ha disposto che, al fine di contrastare l'erogazione di indebiti rimborsi dell'imposta sul reddito delle persone fisiche da parte dei sostituti d'imposta, l'Agenzia delle entrate, entro sei mesi dalla scadenza dei termini previsti per la trasmissione della dichiarazione (ovvero dalla data della trasmissione, ove questa ...
730 precompilato - vediamo come Mario Rossi consulta modifica ed invia la propria dichiarazione
Mario Rossi visualizza, modifica e invia il proprio 730 precompilato: si tratta della simulazione realizzata dall'Agenzia delle entrate nel video tutorial che illustra la procedura telematica di consultazione della dichiarazione dei redditi precompilata, che potrà essere inviata a partire dal 1° maggio e fino al 7 luglio. Pensionati, lavoratori dipendenti ...
La dichiarazione di successione - Chi come dove quando
La dichiarazione di successione deve essere presentata entro dodici mesi dalla data di apertura della successione, che coincide, generalmente, con la data del decesso del contribuente. È necessario compilare l'apposito modulo (la dichiarazione compilata in qualsiasi altra modalità risulta nulla) reperibile presso ogni ufficio territoriale o sul sito dell'Agenzia delle ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca