Perdita punti patente – Notifica e saldo: come conoscerli?


Mi è stata fatta una multa per infrazione del codice della strada con conseguente perdita di cinque punti della patente: non ho, però, ricevuto nessun foglio di notifica e non so quanti punti ho a disposizione attualmente.

Come faccio a conoscere queste informazioni?

Dal 2003 il Codice della Strada ha introdotto la patente a punti: il totale dei punti in partenza è di 20, che possono essere decurtati a seconda del tipo di infrazione che si commette.

Più è grave l’infrazione, maggiore sarà il numero dei punti che si perdono.

Si va da un minimo di 1 punto (ad esempio per il mancato uso delle luci) ad un massimo di 10 (previsto tra l’altro per eccesso di velocità).

Come facciamo a sapere se abbiamo perso i punti dalla patente?

A dircelo è l’articolo 126 bis, comma 2 e 3del Codice della Strada: “L’organo da cui dipende l’agente che ha accertato la violazione che comporta la perdita di punteggio, ne da’ notizia, entro trenta giorni dalla definizione della contestazione effettuata, all’anagrafe nazionale degli abilitati alla guida. La contestazione si intende definita quando sia avvenuto il pagamento della sanzione amministrativa pecuniaria o siano conclusi i procedimenti dei ricorsi amministrativi e giurisdizionali ammessi ovvero siano decorsi i termini per la proposizione dei medesimi. Il predetto termine di trenta giorni decorre dalla conoscenza da parte dell’organo di polizia dell’avvenuto pagamento della sanzione, della scadenza del termine per la proposizione dei ricorsi, ovvero dalla conoscenza dell’esito dei ricorsi medesimi. La comunicazione deve essere effettuata a carico del conducente quale responsabile della violazione. (…)

Al comma 3 si dice: Ogni variazione di punteggio è comunicata agli interessati dall’anagrafe nazionale degli abilitati alla guida. Ciascun conducente può controllare in tempo reale lo stato della propria patente con le modalità indicate dal Dipartimento per i trasporti terrestri.

Sulla riattribuzione dei punti, invece, è detto che: Salvo il caso di perdita totale del punteggio, la mancanza, per il periodo di due anni, di violazioni di una norma di comportamento da cui derivi la decurtazione del punteggio, determina l’attribuzione del completo punteggio iniziale, entro il limite dei venti punti. Per i titolari di patente con almeno venti punti, la mancanza, per il periodo di due anni, della violazione di una norma di comportamento da cui derivi la decurtazione del punteggio, determina l’attribuzione di un credito di due punti, fino a un massimo di dieci punti.

Chi ha perso tutti e 20 i punti, dovrà sottoporsi ad un esame di idoneità tecnica.

E’ possibile verificare il proprio saldo punti sulla patente di guida in due modi semplici e veloci. Il primo modo è attraverso linea telefonica. Si può chiamare, da telefono fisso, il servizio automatico al n. 848 782 782 attivo H24, al costo di una telefonata urbana. Il secondo modo è attraverso una procedura on line dopo aver effettuato la registrazione sul Portale dell’Automobilista del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili.

10 Giugno 2021 · Giuseppe Pennuto



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Perdita punti patente – Notifica e saldo: come conoscerli?