Pensione di invalidità impignorabile e pignoramento del conto corrente dove confluisce la pensione


In riferimento alla risposta fornita a questa domanda non ho capito una cosa: se queste due pensioni non sono pignorabili dalla banca presso l’inps e il conto corrente è pignorabile, posso spostare la pensione su un’altro conto corrente, al limite postale, o è lo stesso pignorabile? Se il conto è pignorabile, la cifra ammonta all’intera somma della pensione che poi si trattiene la banca?

Se il creditore pignora il conto corrente dove viene accreditata la pensione impignorabile di invalidità e questo conto corrente è destinato esclusivamente al deposito dei ratei versati dall’INPS, allora il debitore può adire il giudice dell’esecuzione (ma serve un avvocato) ed ottenere la liberazione delle somme pignorate.

Se, invece, sul conto conto corrente dove viene accreditata la pensione di invalidità vengono effettuate dal debitore altre operazioni in entrata ed in uscita, allora l’impignorabilità della pensione di invalidità non è più eccepibile, dal momento che l’importo versato a titolo di pensione dall’INPS si diluisce con altre somme in entrata ed in uscita e la liquidità giacente in conto corrente assume la natura di risparmio del debitore, come tale integralmente pignorabile. Tuttavia, si può far valere il disposto dell’articolo 545 del codice di procedura civile secondo il quale l’ultimo rateo di pensione accreditata dall’INPS in conto corrente può essere pignorato solo per l’importo eccedente il triplo dell’assegno sociale,

22 Novembre 2017 · Annapaola Ferri



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pensione di invalidità impignorabile e pignoramento del conto corrente dove confluisce la pensione