Pensione già pignorata e mantenimento familiare - Non mi dovrebbero lasciare almeno la metà del rateo mensile?

Ho una pensione di 1270 euro: di cui circa 300 sono in fase di pignoramento ma non siamo ancora comparsi davanti al giudice del pignoramento.

Nel frattempo mi sono separato e il giudice ha deciso 600 euro per mia moglie predisponendo il pagamento diretto da parte dell'inps (sono pensionato). Mia moglie ha già mandato la notifica all'inps per farmi prelevare questi 600 euro. La domanda è: l'inps procederà a dare comunque queste 600 euro a mia moglie? Anche se sono soggetto a trattenute dovute al pignoramento? Potete spiegare in modo semplificato la risposta?

Se sua moglie separata le avesse pignorato lo stipendio per il mancato pagamento dell'assegno di mantenimento, il creditore ordinario procedente successivo avrebbe preso molto meno di 300 euro: precisamente solo 35 euro. Questo perché secondo l'articolo 545 del codice di procedura civile la somma di tutti i pignoramenti non può superare la metà della pensione. A lei, pertanto, sarebbero rimasti 635 euro.

Purtroppo, però, la coniuge separata avente diritto al mantenimento, non le ha pignorato nulla, ma ha semplicemente ottenuto il diritto al pagamento diretto, da parte dell'INPS, ex articolo 8 della legge 898/1970, dei 600 euro fissati dal giudice come importo dell'assegno di mantenimento.

In conclusione, lei non è più tutelato dall'articolo 545 del codice di procedura civile e a fine mese resterà con soli 370 euro.

14 gennaio 2018 · Annapaola Ferri


condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

assegno mantenimento - versamento diretto
pignoramento pensione

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Separazione - la prescrizione quinquennale riguarda il rateo mensile non il mantenimento
In materia di separazione e divorzio, la prescrizione quinquennale non riguarda il diritto al mantenimento. La prescrizione riguarda, invece, la singola rata dovuta ogni mese, in cinque anni dalla scadenza. Il diritto all'assegno divorzile ed il diritto all'assegno di mantenimento sono imprescrittibili. Ciò che si prescrive sono, è bene ribadirlo, ...
La nuova quota impignorabile della pensione (minimo vitale) è pari all'assegno sociale aumentato della metà
Com'è noto, per la determinazione della componente assoggettabile a pignoramento le cose sono differenti a seconda che si tratti di pensioni o stipendi. Per le pensioni entra in gioco il cosiddetto “minimo vitale impignorabile”: al pensionato, infatti, è stata riconosciuta fino ad oggi, in sede giudiziale di merito e di ...
Separazione personale » Per la determinazione dell'assegno di mantenimento conta la durata del matrimonio
Nell'ambito di una separazione personale, per la determinazione degli importi da corrispondere nell'assegno di mantenimento incide la durata del matrimonio. La durata breve del matrimonio può incidere sulla determinazione dell'assegno divorzile ben potendo non essere osservati tutti i criteri indicati dall'art. 5, comma 6, l. n. 898/1970 e potendo alcuni ...
Annullato dal Tribunale il pignoramento del conto corrente invece del quinto della pensione
Accade a Pesaro dove un pensionato ha subito il pignoramento da Equitalia dell'intero conto corrente, invece della sola quota mensile prevista dalla legge. Con i conseguenti prevedibili disagi: nessuna risorsa per mangiare e pagare le bollette. I debiti del pensionato erano riconducibili a versamenti contributivi non effettuati all'INPS nel corso ...
Conto corrente cointestato? » Non implica che il marito abbia regalato alla moglie la metà del deposito
Il conto cointestato non implica che il marito abbia regalato alla moglie la metà dei soldi depositati. La cointestazione di un conto corrente, infatti, attribuendo agli intestatari la qualità di creditori o debitori solidali dei saldi del conto sia nei confronti dei terzi, che nei rapporti interni, fa presumere la ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca