Pensionato invalido non posso pagare rate (2)

sempre in riferimento alla questione precedente, vorrei sapere se cè qualcosa che devo fare per avvisare l’agenzia creditrice che non intendo più pagare a causa delle mie condizioni economiche e di salute. Poi, questi accetteranno la mia lettera senza discutere. Mia moglie (62 anni casalinga) o i miei figli (sposati e autonomi) possono avere dei problemi?

Sua moglie ed i suoi figli possono avere problemi solo se garanti o in seguito alla “scomparsa” del congiunto debitore in qualità di chiamati all’eredità. Ma anche in questo caso, per evitare complicazioni, si può ricorrere alla rinuncia all’eredità.

In linea teorica c’è la possibilità di un pignoramento presso la casa del debitore. Si tratta di un’azione esecutiva poco o nulla efficace, per cui ad essa ricorrono, di solito, solo i privati per, diciamo così, togliersi “lo sfizio”.

Può scrivere a chi vuole. Ma vorrei esser chiara: stiamo parlando di una decisione unilaterale e non di un concordato.

Se l’approccio la disturba dal punto di vista etico morale, rifletta un attimo su quanti interessi ha già corrisposto al suo creditore in tutti questi anni. Poi, se ritiene che a lui bastino e che in mancanza delle sue rate dei bambini innocenti non siano costretti a patire la fame, proceda pure di conseguenza.

7 Giugno 2012 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

pensionato invalido e rate
Sua moglie ed i suoi figli possono avere problemi solo se garanti o in seguito alla "scomparsa" del congiunto debitore in qualità di chiamati all'eredità. Ma anche in questo caso, per evitare complicazioni, si può ricorrere alla rinuncia all'eredità. In linea teorica c'è la possibilità di un pignoramento presso la casa del debitore. Si tratta di un'azione esecutiva poco o nulla efficace, per cui ad essa ricorrono, di solito, solo i privati per, diciamo così, togliersi "lo sfizio". Può scrivere a chi vuole. Ma vorrei esser chiara: stiamo parlando di una decisione unilaterale e non di un concordato. Se l'approccio ...

Lettera da società di recupero crediti per un prestito che non posso più pagare causa licenziamento
Anni fa presi un finanziamento con Unicredit, nel novembre 2014 ho perso il lavoro, ma ho continuato a pagare regolarmente fino a settembre 2015 quando ho finito i soldi della liquidazione: da lì è subentrata un'assicurazione che ha coperto le rate per circa un anno. Ovviamente sono stato contattato da varie società di recupero crediti, sempre ignorate: ieri mi è stata recapitata una lettera (non raccomandata) da una società (doBank) incaricata da Unicredit alla riscossione del debito. In questa lettera mi viene chiesto di chiamare i loro incaricati per avere un incontro per, cito il testo scritto, scongiurare soluzione alternativa ...

Mutuo che non posso più pagare e la casa ipotecata andrà all'asta - Sono proprietario di altri immobili da cui ricavo quanto necessario a pagare gli alimenti a mia moglie separata » In caso di sopravvenienza di debito residuo il mio personale creditore potrà pignorare anche questi immobili?
Non posso pagare un mutuo ipotecario di primo grado costituito da rate di soli interessi il cui capitale è stato ripagato per il 54,5%: l'immobile (prima casa) il cui valore è superiore al residuo capitale andrà all'asta probabilmente. Sono separato dalla moglie con 3 figli con lei nella casa il cui più piccolo di 11 anni. Ho altri immobili che forniscono gli unici redditi con i quali pago gli alimenti. Possono essere attaccati anche questi immobili? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pensionato invalido non posso pagare rate (2)