Patente internazionale per viaggio fuori dall'Europa - Quanto costa e come richiederla

A Settembre mi recherò negli Stati Uniti per un viaggio on the road nella West Coast: dunque, affitterò lì un'autovettura e con quella mi muoverò attraverso gli Usa.

Spulciando su internet, però, ho scoperto che le compagnie di noleggio richiedono la patente internazionale per poter affittare una macchina.

Dove posso richiederla e quanto costa?

Per essere in regola al fine di guidare un mezzo di trasporto in un Paese extracomunitario è necessario avere il permesso internazionale di guida, conosciuto anche come patente internazionale: si tratta di un documento da avere con sé in caso si volesse guidare in un paese al di fuori dell'Europa.

In alternativa, si può portare una traduzione giurata della propria patente nella lingua del paese che si vuole visitare.

In tutti i paesi appartenenti all'Unione Europea, invece, vale la patente italiana e non c'è bisogno di nessun tipo di documento aggiuntivo.

Il primo elemento da tenere in considerazione per la richiesta della patente internazionale è il Paese in cui si vuole guidare.

Esistono infatti due distinti modelli di patente internazionale, il modello "Convenzione di Ginevra 1949", che ha validità di 1 anno e il modello "Convenzione di Vienna 1968", che ha validità di 3 anni.

Per richiedere uno di questi modelli è, ovviamente, necessario avere la patente di guida italiana.

Inoltre è opportuno ricordare che la durata di entrambi i modelli rientra sempre nei limiti di validità della patente italiana posseduta, che va portata con sé anche quando si viaggia all'estero.

Alcuni Paesi accettano entrambi i modelli, altri solo uno dei due.

Per conoscere, quindi, il tipo di documento da richiedere è sempre consigliabile contattare le autorità consolari del Paese che si intende visitare

È possibile richiedere la patente internazionale presso gli uffici della motorizzazione civile, un ufficio ACI o in una scuola guida.

Di seguito tutta la documentazione necessaria con i relativi costi:

  • domanda su modello TT746 (da compilare la sezione “altre richieste”) disponibile allo sportello dell'ufficio della motorizzazione o online sul Portale dell'automobilista
  • attestazione del versamento di € 10,20 sul c/c 9001 (da pagare con bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici della motorizzazione)
  • attestazione del versamento di € 16,00 sul c/c 4028 (bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici della motorizzazione)
  • marca da bollo da € 16,00
  • 2 fotografie uguali, formato tessera, di cui una autenticata
  • fotocopia fronte-retro della patente di guida in corso di validità

Infine al momento della consegna del documento occorre presentare in visione la patente di guida in corso di validità.

La domanda per la patente internazionale può essere richiesta oltre che dalla persona interessata anche da un delegato munito di delega, di documento d'identità (o fotocopia) del delegante, proprio documento di riconoscimento e patente di guida del soggetto richiedente in originale.

12 aprile 2019 · Giuseppe Pennuto

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

patente di guida

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca