Patente deteriorata o illeggibile – Cosa rischia l’automobilista?

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!



Per sbaglio ho lavato i pantaloni in lavatrice con dentro il portadocumenti, così, ora, la mia patente è gravemente deteriorata e quasi totalmente illeggibile.

Vorrei sapere, nel caso dovessi venire fermato da una pattuglia, cosa rischio in termini di sanzioni.

Inoltre, vado incontro al ritiro del documento?

Non si rischiano sanzioni nel momento in cui si circola con la patente deteriorata e/o illeggibile: ma, qualora veniste fermati dalle autorità competenti, è possibile che il documento sia sottoposto a ritiro.

Bisogna quindi accertarsi che i dati inseriti nella patente siano leggibili in modo tale da poter circolare tranquillamente per le strade: altrimenti va necessariamente fatto un duplicato.

Ma, innanzitutto, quando la patente si considera deteriorata?

Il documento di guida risulta deteriorato quando non sono leggibili i seguenti dati:

  • gli estremi di riconoscimento del documento;
  • i dati anagrafici del titolare;
  • la data di scadenza;
  • la fotografia del titolare.

Nel caso in cui uno dei suddetti elementi non risulti leggibile il conducente dovrà provvedere a richiedere un duplicato della patente presso l’Ufficio di Motorizzazione civile.

Per ottenere il duplicato delle patente si dovrà:

  • compilare il modello TT 2112 disponibile o allo sportello dell’Ufficio della Motorizzazione o online sul portale dell’automobilista;
  • allegare le ricevute dei due versamenti richiesti, quello di 10,20 euro sul c/c 9001 e quello di 32 euro sul c/c 4028;
  • 2 fotografie uguali, formato tessera, di cui una autenticata;
  • fotocopia completa della patente e originale in visione;
  • documento di identità valido.

Se la patente è scaduta o scadrà entro 6 mesi dalla data di presentazione della domanda è necessario presentare anche il certificato medico in bollo (con relativa fotocopia), la cui data non sia anteriore a 3 mesi, rilasciato da uno dei medici abilitati.

Una volta terminata la procedura di richiesta, vi verrà rilasciato un permesso di guida temporaneo da utilizzare fino a quando non riceverete a casa per posta la nuova tessera (tempo di attesa di circa 30 giorni).

26 Aprile 2018 · Giuseppe Pennuto



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Patente deteriorata o illeggibile – Cosa rischia l’automobilista?





Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!