Passaporto diplomatico estero – Posso usarlo dal momento che non mi hanno rinnovato quello italiano?


Devo scontare, non si sa quando, tre mesi di servizio civile per assegni di mantenimento non pagati. Lavoro all’estero e ho il passaporto diplomatico estero. Poiché non mi hanno rinnovato il passaporto italiano, posso usare quello diplomatico per entrare e uscire ed andare a lavorare per pagare il mio debito?

Com’è noto, non possono ottenere il rilascio o il rinnovo del passaporto coloro che devono espiare una pena restrittiva della libertà personale o soddisfare una multa o ammenda, salvo per questi ultimi il nulla osta dell’autorità che deve curare l’esecuzione della sentenza, sempreché la multa o l’ammenda non siano già state convertite in pena restrittiva della libertà personale, o la loro conversione non importi una pena superiore a mesi 1 di reclusione o 2 di arresto (l’arresto, a differenza della reclusione, consente di accedere alle misure alternative, come il servizio civile).

Stante la premessa, il soggetto che non può ottenere o rinnovare il passaporto rilasciato dallo Stato italiano, ma dispone di un passaporto rilasciato da altri paesi (nella fattispecie un passaporto diplomatico) può utilizzarlo per uscire dall’Italia e ritornarvi: naturalmente, il passaporto diplomatico deve essere stato rilasciato da un governo riconosciuto dall’Italia.

3 Dicembre 2018 · Tullio Solinas



Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Passaporto diplomatico estero – Posso usarlo dal momento che non mi hanno rinnovato quello italiano?