Parcheggio scooter fronte condominio - Rimosso da amministratore: è lecito?

Per andare a trovare un amico ho parcheggiato lo scooter davanti all'entrata del portone condominiale, anche se c'era scritto che non si poteva fare.

Avendo dormito lì, la mattina dopo non ho trovato lo scooter: dapprima ho pensato a un furto, ma poi mi è stato riferito che lo scooter l'aveva portato via un carrattrezzi.

Ho chiamato il numero dalla municipale, che però, cadeva dalle nuvole: il mio numero di targa non lo conoscevano proprio.

Ho allora, richiesto informazioni al portiere e li la sorpresa: il mio scooter era stato fatto portare via, su indicazioni dell'amministratore, da carrattrezzi privato, che mi ha chiesto anche una cifra spropositata per il recupero.

Mi chiedo, non poteva prima in qualche modo avvertirmi? L'avrei spostato.

E' lecito questo modo di fare?

Sono nel torto completo o posso chiedere un risarcimento danni, almeno per recuperare le spese del deposito del motorino?

I veicoli parcheggiati sotto il portico condominiale non possono essere rimossi da una società privata di carro attrezzi autorizzata dal condominio: la rimozione è infatti possibile solo con l'intervento della polizia municipale.

In questi casi la giurisprudenza di legittimità parla chiaro.

La Cassazione, con sentenza 10323/08, infatti, ha chiarito che i motorini parcheggiati sotto il portico condominiale non possono essere rimossi da una società privata di carro attrezzi autorizzata in tal senso dal condominio. La rimozione è sì possibile, ma solo con l'intervento della polizia municipale in quanto, il portico, pur essendo di proprietà condominiale, nel caso di specie, è gravato da una servitù di pubblico passaggio, il cui uso deve essere esclusivamente regolato dall'amministrazione pubblica.

Dunque, per farla breve, potrebbe citare in causa l'amministratore del condominio in questione.

22 febbraio 2018 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

condominio

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Condominio, debitori e pubblica gogna - amministratore condannato
Esemplare la sentenza numero 4364, del 29 gennaio 2013, con cui la Corte di Cassazione sancisce il principio secondo il quale l'amministratore di un condominio non può rendere pubblici, tramite affissione sulla porta dell'ascensore, i nomi dei condomini non in regola coi pagamenti, anche se sussiste una situazione di urgenza ...
Debiti e condominio - L'amministratore deve fornire al creditore l'elenco dei debitori morosi
Come sappiamo, quando il condominio contrae un debito, per il suo rimborso viene effettuata la ripartizione in base ai millesimi. In questa ipotesi, l'amministratore, senza bisogno di autorizzazione dell'assemblea, può ottenere un decreto ingiuntivo immediatamente esecutivo nei confronti dei condomini morosi, ed è tenuto a comunicare ai creditori, non ancora ...
Condominio » Illegittimo il parcheggio nel cortile in comproprietà
Condominio » Illegittimo il parcheggio nel cortile in comproprietà Condominio: è illegittimo il parcheggio nel cortile in comproprietà. Infatti, è illegittimo il parcheggio nel cortile di comproprietà se impedisce il passaggio nei vani di uno dei condomini: l'uso della cosa comune da parte di ciascun partecipante non può essere ostacolato ...
Attribuzioni e competenze dell'amministratore del condominio
Le attribuzioni dell'amministratore del condominio come organo esecutivo sono elencate dall'articolo 1130 del codice civile. A queste si aggiungono i compiti demandati dal regolamento condominiale, dalle delibere assembleari, da leggi particolari o da provvedimenti in genere. In particolare provvede a: eseguire le deliberazioni dell'assemblea dei condomini e curare l'osservanza del ...
I compiti dell'amministratore del condominio
I seguenti compiti amministrativi spettano all'amministratore: A) Redazione del bilancio preventivo Si tratta di un calcolo approssimativo e prudente delle spese di gestione condominiale occorrenti durante l'anno, che deve essere approvato dall'assemblea insieme con il conto consuntivo; B) Redazione del conto consuntivo e del riparto spese Il conto consuntivo (rendiconto) ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca

Forum

Domande