Pagare o no? - Il dentista mi ha scritto una lettera

Vi scrivo un ulteriore aggiornamento riguardante la mia questione del pagamento del dentista: ho ricevuto una raccomandata, che non ho ritirato, in più stasera ha anche provato a chiamarmi.

Come posso comportarmi? Se non dovessi ritirare la raccomandata, cosa potrebbe succedermi? Non so se sia del suo legale o una semplice lettera inviatami da egli, purtroppo.

Se fosse la lettera del suo legale in cui mi si intima di pagare, cosa potrebbe succedermi?

Per mettere in mora il debitore ed interrompere la prescrizione presuntiva basta una semplice comunicazione A/R del professionista. Non deve essere necessariamente un legale a scrivere.

E' indifferente che il debitore ritiri o meno la missiva in giacenza presso l'ufficio postale: la notifica si intenderà comunque correttamente perfezionata decorsi 10 giorni senza che sia stato effettuato il ritiro.

Quello che potrà succedere a lei se persistesse a non pagare la parcella è ciò che potrebbe succedere a qualsiasi debitore: prima la notifica di un decreto ingiuntivo e del precetto e poi il pignoramento di stipendio o pensione, oppure il pignoramento del conto corrente.

21 marzo 2015 · Annapaola Ferri

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Per interrompere la prescrizione basta una raccomandata semplice - Non serve l'avviso di ricevimento
Una lettera raccomandata semplice, anche in mancanza di avviso di ricevimento, può costituire prova certa della spedizione di una comunicazione interruttiva dei termini di prescrizione da parte del creditore. E' sufficiente produrre la relativa ricevuta. Dalla ricevuta consegue la presunzione di consegna al debitore e di conoscenza dell'atto: vanno considerate, ...
Inammissibile la prova testimoniale se il lavoratore contesta l'esistenza della lettera di licenziamento in forma scritta
La legge prevede la comunicazione di licenziamento in forma scritta a pena di inefficacia. Il licenziamento produce i propri effetti quando sia giunto a conoscenza del destinatario, ovvero quando l'atto sia pervenuto al suo indirizzo o gli sia stato materialmente consegnato a mani proprie, circostanza, quest’ultima, che può essere dimostrata, ...
Compravendita immobiliare » La simulazione della titolarità va provata con atto scritto
In caso di compravendita immobiliare e interposizione fittizia di persona, la confessione non serve a nulla. E' necessario, in tale fattispecie, un documento scritto. In caso di compravendita immobiliare, la controversia tra il preteso acquirente effettivo e l'apparente compratore non può essere risolta, fatta salva l'ipotesi di smarrimento incolpevole del ...
Acea ci ricasca » Molteplici casi di doppia fattura inviata ai clienti: ecco come difendersi
Ancora problemi per Acea: dopo i noti casi di bollette pazze, diversi clienti lamentano l'invio di doppia fattura, ancora un "errore"? Ecco cosa accade e come difendersi. Accade che Acea possa chiedere il pagamento di un vecchio bollettino non recapitato per errore. Aggiungendo di cestinarla nel caso in cui il ...
Diffida e messa in mora del debitore
La raccomandata A/R di diffida serve ad avvertire un soggetto che, se mettesse in pratica o continuasse a praticare determinate azioni, illegittime o indesiderate, ci si rivolgerà all'autorità competente. Esempi pratici: - continuano ad arrivare solleciti di pagamento quando avete già provveduto o a cui non siete tenuti; - vi ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca