Pagamento ri.ba. (ricevuta bancaria) in scadenza su conto corrente pignorato - Come procedere?

Presso una banca dove mi hanno pignorato il conto posso pagare delle RIBA in contanti? Rischio che la RIBA che pago al fornitore tramite lo sportello bancario possano bloccarmi i soldi?

Sullo stesso conto avevo già pagato delle riba tramite home banking in anticipo e prima del pignoramento, c'è il richio che vengano bloccati i fondi?

Una volta che il conto corrente è stato oggetto di pignoramento con il prelievo, dal saldo, di quanto necessario a soddisfare, integralmente o parzialmente, il creditore procedente, l'operatività del rapporto con la banca riprende normalmente.

Pertanto, se le RIcevute BAncarie (RIBA) non sono ancora scadute, si può, se necessario, rimpinguare il conto corrente con i fondi che servono a regolare le fatture in sospeso.

Se il creditore procedente non è stato soddisfatto dall'ultimo pignoramento non è che possa ritornare dopo qualche giorno a pignorare nuovamente il conto corrente: egli dovrà notificare un nuovo atto di precetto al debitore, con l'importo residuo da soddisfare, attendere l'inadempimento e rinotificare un atto di pignoramento alla banca presso cui il debitore tiene il conto corrente oggetto di azione esecutiva.

Se, invece, il conto corrente non è stato ancora pignorato, ma si teme un prelievo dal saldo in prossimità della scadenza fissata per la RIBA, allora converrà revocare il pagamento della ricevuta bancaria, contattare il fornitore ed accordarsi per effettuare il pagamento in contanti della fattura, dietro rilascio della canonica liberatoria.

30 maggio 2018 · Lilla De Angelis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

pignoramento conto corrente e libretto di deposito

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Cartella esattoriale » Si può pagare dal sito di equitalia?
I versamenti con il bollettino Rav allegato alla cartella esattoriale si possono effettuare anche tramite i siti web delle società del Gruppo Equitalia che offrono il servizio telematico o attraverso le funzionalità di home banking messe a disposizione dagli istituti di credito e da Poste italiane. ...
Pagamento tributi con F24 » Dal 1 Ottobre 2014 cambia tutto
Novità per quanto riguarda gli oneri fiscali: a partire dal 1 Ottobre 2014, il pagamento dei tributi, contributi previdenziali e dei premi assicurativi potrà essere effettuato mediante il modello F24 cartaceo solo dai soggetti persone fisiche, che debbano versare un saldo pari o inferiore a € 1.000, senza alcuna compensazione. ...
Conto corrente on line e bonifico non autorizzato a terzi - Responsabile la banca o il cliente?
A quale fra i due soggetti, correntista e banca, va posta a carico la responsabilità per un'operazione di bonifico bancario non autorizzata dal titolare e disposta utilizzando le chiavi di accesso del servizio di home banking? Se, per l'esecuzione dell'operazione, vengono correttamente utilizzate le chiavi di accesso al conto on-line, ...
Conto corrente sul web - i consigli per evitare frodi
Dodici consigli per gestire il conto corrente via internet in sicurezza. Abi Lab, il Consorzio per la ricerca e lo sviluppo delle tecnologie per la banca promosso dall'Abi (l'associazione che riunisce le banche italiane) ha realizzato un poster che da settembre sarà affisso nelle banche di tutta la penisola, con ...
Conto corrente » il decalogo
Il conto corrente è un contratto bancario che consente di gestire i propri soldi (evitando di conservare e trasportare denaro contante) e di usufruire dei servizi offerti dalla Banca, quali ad esempio la domiciliazione delle bollette, l'emissione di assegni, il bancomat, la carta di credito e le operazioni di Internet ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca